Sostituire una vasca con una doccia

Nel video trovi dettagli e contenuti extra: sostituire una vasca con una doccia sarà ancora più semplice
DIFFICOLTÀ
CONDIVIDI

Sostuire la tua vecchia vasca con una doccia è il primo passo per avere un bagno più arioso, funzionale e in linea con le ultime tendenze. Non è un lavoro difficile, Per farlo puoi seguire le nostre indicazioni: smonta la vasca, rimuovi le vecchie piastrelle, esegui i lavori idraulici, posa le piastrelle e il mosaico, stucca le fughe, installa la rubinetteria e posa la doccia walk-in.

Step 1
Smonta la vasca

La vasca: Chiudi l'acqua e smonta il miscelatore Con il cutter rimuovi il sigillante intorno alla vasca, svita la piletta ed estrai la vasca. Se la vasca non è in acrilico, fatti aiutare per spostarla.

Il rivestimento: Smonta il rivestimento. Puoi trovare dei pannelli su una struttura in legno, blocchi di calcestruzzo cellulare o pannelli di cartongesso impermeabile. Monta dei tappi sull'impianto per tutta la durata dei lavori.

Step 2
Rimuovi le vecchie piastrelle

Il supporto: Proteggi il pavimento con un telo e verifica il tipo di supporto con piccoli colpi sulla parete. Una parete in cartongesso suona vuota. In questo caso, procedi con delicatezza per non danneggiare i pannelli.

Lo scalpello: Puoi utilizzare uno scalpello piatto e largo con una mazzetta oppure un martello demolitore. Lavora piastrella per piastrella, posizionando lo scalpello il più piatto possibile per evitare di danneggiare il cartongesso. Se il muro è in gesso o calcestruzzo procedi più tranquillamente

La finitura: Rimuovi più colla possibile con una spatola, poi carteggia con un abrasivo a grana grossa. Se la superficie è molto irregolare, livella con l’intonaco o il gesso.

Step 3
Esegui i lavori idraulici

I tubi: Libera le tubature con mazzetta e scalpello. Taglia i tubi dopo averli puliti. Realizza delle tracce nel muro fino a 1,10 m di altezza tenendo conto della mezzeria del piatto doccia, poi richiudi le tracce.

Il sifone: Posiziona il piatto doccia a 8 mm dai muri, traccia il contorno della piletta, poi togli il piatto doccia. Collega il sifone allo scarico, con una pendenza minima dell'1%. Per installare un piatto doccia a filo del pavimento, incassa il sifone nel suolo.

Il piatto doccia: Posa il piatto doccia, sigilla lo spazio tra piatto e parete, monta il resto dei componenti della piletta e serrali con la chiave in dotazione per comprimere bene la guarnizione. Controlla con la livella.

Step 4
Posa le piastrelle e il mosaico

I listelli: Proteggi il piatto doccia e stendi l'aggrappante e l'impermeabilizzante. Traccia i limiti della zona da piastrellare e avvita un listello come guida per la posa. Misura l'altezza di una piastrella, aggiungi lo spessore di due distanziatori e fissa un listello in orizzontale a filo del segno.

La colla: Parti dall'incrocio dei listelli e applica la colla pronta all'uso con una spatola dentata con denti da 6 mm. Copri una superficie equivalente a 2-3 piastrelle, poi passa la spatola per regolare lo spessore della colla.

Le piastrelle: Posa la prima piastrella, falla aderire con piccoli colpi di mazzetta in gomma. Procedi con la posa delle piastrelle successive, inserendo ogni volta i distanziatori a croce.

La planarità: Regola la planarità delle piastrelle con piccoli colpi di mazzetta sul battipiastrelle. Prosegui così fila per fila, tenendo sotto controllo la regolarità delle fughe. Il tempo di asciugatura è di 24 ore.

I tagli: Colloca la piastrella sul tagliapiastrelle in modo che la linea di taglio coincida con l'asse di taglio dell'attrezzo. Appoggia la rotella sulla piastrella e spingi con una pressione regolare fino all'estremità opposta. Rivestita tutta la parete, rimuovi il listello e completa la prima fila.

Il mosaico: Stendi la colla pronta all'uso con una spatola dentata da 3 mm. Posa il mosaico e premi sulla superficie, con un movimento a salire. Posa il mosaico successivo e aggiungi i distanziatori a croce per le fughe. Premi con la mano, poi regola la planarità con battipiastrelle e mazzetta.

Step 5
Stucca le fughe

La preparazione: Lascia indurire per 24 ore, poi prepara lo stucco per le fughe.

La posa: Stendi lo stucco con il frattone in gomma, passandolo in diagonale. Quando il prodotto comincia a indurire, pulisci la superficie con stracci asciutti, poi con una spugna umida risciacquata frequentemente in acqua pulita.

La rifinitura: Attendi qualche minuto e strofina con degli stracci asciutti, con movimenti circolari.

Step 6
Installa la rubinetteria

Sul raccordo eccentrico: Se hai montato dei tappi sulle tubazioni, chiudi l'alimentazione dell'acqua. Applica diversi giri di nastro in teflon sui filetti, in senso antiorario.

Il serraggio: Avvita il primo giro a mano, poi prosegui con la chiave. Non stringere completamente per lasciare un po' di gioco.

La regolazione: Monta nello stesso modo l'altro raccordo, poi avvicina il miscelatore per regolare la distanza tra i raccordi. Regola con la livella.

La tenuta: Verifica la tenuta stagna dei raccordi, poi stendi il silicone lungo i bordi. Bagna il dito con acqua insaponata e liscia.

Il miscelatore: Posiziona i rosoni copritubo, poi inserisci le guarnizioni e il miscelatore. Avvita prima a mano, poi con la chiave. Verifica l’orizzontalità con la livella prima di bloccare.

La colonna: Trova l'asse della colonna doccia e la posizione del supporto. Traccia i punti di fissaggio, cercando di cadere su una fuga, per non rompere le piastrelle. Pratica i fori, collega e fissa la colonna doccia con le sue guarnizioni.

Step 7
Posa la doccia walk-in

Il profilo: Posiziona il profilo leggermente più indietro rispetto al piatto doccia, seguendo le istruzioni. Regola la verticalità della guida, poi segna la posizione dei tasselli sul muro. Pratica i fori, inserisci i tasselli nei fori, stendi un filo di silicone sul dorso del profilo e avvitalo.

La parete: Inserisci la parete nella guida. Segui le istruzioni per bloccare la parete (il fissaggio varia in funzione del modello).

La barra: Di solito si può adattare la barra di mantenimento allo spazio doccia. Tagliala con l’archetto per metalli in un tagliacornici. La barra è sostenuta da un lato da una piastrina avvitata al muro, dall’altro da una pinza che sostiene il vetro.

Il serraggio: Colloca la placchetta in plastica tra vetro e pinza. Serra con moderazione, giusto per assicurare il sostegno. Posa la seconda parete nello stesso modo, con una squadra al posto della barra di sostegno.

La tenuta: Stendi il silicone sul lato esterno per garantire la tenuta. Stendilo anche sui bordi inferiori e liscialo. Attendi 24 ore prima di utilizzare la doccia.

Vuoi scaricare la descrizione del progettoScarica pdf