Rivestire il bordo di un pannello

Nel video trovi dettagli e contenuti extra: rivestire il bordo di un pannello sarà ancora più semplice
DIFFICOLTÀ
CONDIVIDI

I pannelli sono parte integrante dell'arredamento e se hai voglia di rinnovarlo, per assicurarti di mantenere un insieme armonioso, puoi dare a ogni superficie il bordo coordinato, senza dover cambiare pannello. Rinnovare il bordo, infatti, è facile: in soli due step avrai un elemento pronto a integrarsi nel nuovo arredamento.

Step 1
Rivesti il pannello

Il bordo: Scegli un bordo adatto al colore del pannello, un po’ più alto del bordo da rivestire. Il retro è impregnato di una colla che aderisce per effetto del calore.

Il taglio: Taglia il bordo in modo che sporga di 3 cm su entrambi i lati del pannello.

La levigatura: Carteggia delicatamente il pannello con l’abrasivo.

La polvere: Rimuovi la polvere di levigatura con la pistola di soffiaggio o, in alternativa, con l’aspirapolvere.

Il calore: Regola il ferro da stiro sulla modalità “lana” e passalo delicatamente sopra il bordo per preriscaldarlo.

Sul pannello: Centra bene il bordo sul pannello distendendolo un po’. Appoggia un foglio di carta e passiamo il ferro. Cominciamo incollando i primi 5 / 6 cm.

La lunghezza: Appoggia il ferro e passalo su tutta la lunghezza. Prosegui lentamente senza fermarti troppo su un punto.

Il cuneo: Pressa lentamente sul bordo un cuneo in legno per farlo aderire bene.

Step 2
Pareggia il bordo

Lo scalpello: Passa lo scalpello, avanti e indietro, mantenendo la pressione.

Alle estremità: Piega il bordo sull’estremità ad angolo retto, prima delicatamente, poi marca bene la piega.

Il taglio: Con lo scalpello, taglia lungo la piega a raso del bordo.

L’eccedenza: Per tagliare l'eccedenza, appoggi lo scalpello contro il pannello con un’inclinazione di 30°. Con movimenti dal basso verso l’alto comincia a pareggiare il bordo.

Il ritaglio: Posiziona la lama in modo che il ritaglio cada verso il basso. Spingi lentamente, con il lato della lama ben appoggiato al pannello. Ripeti dall’altro lato.

Il tagliabordi: Un tagliabordi doppio può tagliare simultaneamente i due lati del bordo. Oltre i 40 mm di larghezza, apri l’utensile e taglia separatamente i due lati.

Step 3
Esegui le finiture

Lo smusso: Con la lima a 45°, leviga verso il basso con movimenti lenti e regolari. Con due o tre passate, livella lo spigolo e donagli un leggero smusso.

La carteggiatura: Carteggia delicatamente rispettando l’angolo di 45° e rimuovi la polvere.

Vuoi scaricare la descrizione del progettoScarica pdf