Rinnovare una facciata in pietra o mattoni a vista

Nel video trovi dettagli e contenuti extra: rinnovare una facciata in pietra o mattoni a vista sarà ancora più semplice
DIFFICOLTÀ
CONDIVIDI

Rimmetere a nuovo una facciata è semplice: prepara il muro, stucca le pietre, i mattoni ed esegui le finiture: migliorerai l’impermeabilità alle intemperie, restituendo alla facciata il suo aspetto originale.

Step 1
Prepara il muro

Pietra a vista: Svuota le fughe con la mazzetta e il punteruolo fino a 3-4 cm di profondità. Con un martello demolitore e una punta adatta, il lavoro sarà ancora più rapido.

Mattoni: Svuota le fughe con la smerigliatrice angolare con disco diamantato fino a 1-2 cm di profondità, in base alle condizioni del muro.

La pulizia: Rimuovi la polvere con la spazzola in acciaio, poi bagna con un getto d’acqua. Se usi un’idropulitrice, evita il getto circolare, troppo potente per le fughe.

Le pietre instabili: Rimuovi tutte le pietre instabili e i residui di cemento, poi pulisci con la spazzola in acciaio.

Le nuove pietre: Umidifica la zona e fissa la nuova pietra con il cemento, inserendo dei cunei per regolare la fuga.

Mattoni rotti: Rimuovi i mattoni rotti o crepati, svuota bene la cavità, puliscila con la spazzola in acciaio e umidificala.

I nuovi mattoni: Fissa il nuovo mattone con i cunei. Lascia indurire il cemento per 24 ore prima di riempire le fughe.

L’acqua: Umidifica la facciata con il getto d’acqua per favorire la presa dello stucco.

Step 2
Stucca le pietre

Lo stucco: Prepara lo stucco in un secchio con la quantità d’acqua indicata dal produttore. Miscela fino a ottenere un composto omogeneo, sufficientemente compatto, da usare entro 1 ora e 30 circa. Per le facciate in pietra è ideale lo stucco nella tonalità “pietra”.

Il riempimento: Metti lo stucco sul frattone tenuto in orizzontale. Avvicinalo al muro, proprio sotto la fuga da riempire. Spingi a fondo lo stucco nella fuga con la cazzuola a lingua di gatto. Lo stucco dovrà affiorare dalle pietre. Dai una forma regolare, senza preoccuparti troppo dei dettagli.

La raschiatura: Non appena lo stucco comincia a indurire, raschia per livellare la fuga. Spazzola per levigare e rimuovi la polvere. D'estate, nebulizza un po’ d’acqua per evitare che lo stucco si ritragga o si distacchi. Umidifica la facciata con il getto d’acqua per favorire la presa dello stucco.

Step 3
Stucca i mattoni

Il riempimento: Prepara lo stucco secondo le indicazioni del produttore, poi mettilo sul frattone tenuto in orizzontale. Avvicinalo al muro in corrispondenza di una fuga verticale e riempila aiutandoti con il ferro per fughe. Ripeti in corrispondenza delle fughe orizzontali.

L’eccesso di stucco: Lascia affiorare un po’ lo stucco dai mattoni. Rimuovi l’eccesso con la cazzuola a lingua di gatto, sciacquandola spesso per non sporcare i mattoni.

Il sac a poche: Riempi il sac à poche e posa un cordone di stucco continuo tenendo la punta leggermente sollevata. Rasa e liscia con il ferro per fughe. Rimuovi l’eccesso di stucco con la parte tagliente della cazzuola.

Step 4
Esegui le finiture

La lisciatura: Quando lo stucco comincia a fare presa, liscia le fughe con la spazzola, senza premere a fondo. Se la superficie dei mattoni resta macchiata, trattala solo quando lo stucco è indurito

L’impermeabilizzante: Dopo una decina di giorni, applica sulla facciata una soluzione impermeabilizzante. Il prodotto incolore crea uno strato invisibile che protegge dalle infiltrazioni.

Vuoi scaricare la descrizione del progettoScarica pdf