Realizzare una base in calcestruzzo

Nel video trovi dettagli e contenuti extra: realizzare una base in calcestruzzo sarà ancora più semplice
DIFFICOLTÀ
CONDIVIDI

Realizzare una terrazza o il pavimento di un garage con una gettata in calcestruzzo è semplice: basta prestare particolare attenzione alla preparazione del sottofondo, della cassaforma e dell’armatura.

Step 1
Prepara lo scavo

La posizione: Misura e segna la posizione della base fissando un listello a ogni angolo. Tendi una fune tra i listelli. Se possibile, alla base finita aggiungi almeno 30 cm per includere lo spessore delle tavole della cassaforma e dei listelli all’interno dello scavo.

La profondità: Per evitare che la terrazza si allaghi, il pavimento finito deve essere 15 cm più alto del suolo. Considerato che il sottofondo deve essere spesso circa 15 cm, ai quali vanno aggiunti i 10-15 cm della base, lo scavo dovrà essere profondo 15 cm.

Lo scavo: Scava e verifica la regolarità del fondo con una stadia lunga e una livella. Noleggia una macchina per movimento terra se la superficie è maggiore di 10 mq.

Il pietrisco: Stendi uno strato di pietrisco di circa 10 cm, per creare una base stabile. Regola l’altezza con il rastrello.

La ghiaia: Versa uno strato di ghiaia di circa 5 cm di spessore. Rastrella per distribuire uniformemente, poi compatta con il battitore per calcestruzzo.

Step 2
Fissa la cassaforma

La cassaforma: Le tavole della cassaforma contengono la massa di calcestruzzo fino all’asciugatura e fanno da guida per la stadia. Usa delle tavole spesse 25 mm e dei listelli robusti. Il bordo superiore delle tavole deve coincidere con l’altezza della base.

La pendenza: Prevedi una leggera pendenza verso il giardino, nell’ordine di 1 cm/m, per facilitare lo scarico dell’acqua piovana. Regola la cassaforma con cura e puntella. La pendenza non è necessaria se stai costruendo il pavimento di un capanno per gli attrezzi o di un garage.

Il disarmante: Stendi il disarmante sulle tavole di legno.

Step 3
Realizza l’armatura

I teli: Proteggi la base dall’umidità di risalita con i teli in polietilene, sovrapposti per 15-20 cm.

Le sezioni: Le variazioni termiche provocano una lieve dilatazione della base: per evitare fessurazioni, dividila in più sezioni con giunzioni di dilatazione in PVC da lasciare in sede, posizionate a una distanza che consenta di appoggiare la stadia, allineate e bloccate con il calcestruzzo.

La rete in acciaio: Taglia la rete e disponila sul fondo di ciascuna sezione, più corta di 5 cm, sollevata con i distanziatori in modo che l’armatura sia completamente immersa nel calcestruzzo e non tocchi le tavole. Sovrapponila di una maglia e legala insieme con il filo.

Step 4
Getta il calcestruzzo

La gettata: Dosa il calcestruzzo a 350kg/m3: 1 parte di cemento, 2 di sabbia, 3 di ghiaia e mezza parte d’acqua. Calcola la quantità moltiplicando la superficie della base per il suo spessore

La messa a livello: Versa e livella il calcestruzzo un po’ per volta con l’aiuto della stadia, ben appoggiata sulle tavole e sulle giunzioni. Indietreggiando, esegui un leggero movimento laterale con la stadia.

I rabbocchi: Se manca del calcestruzzo, colma con una pala o due e livella nuovamente con la stadia.

Il frattone: Quando il calcestruzzo levigato con la stadia comincia a prendere, passa il frattone con un movimento superficiale circolare, per far uscire l’acqua e farla evaporare.

Vuoi scaricare la descrizione del progettoScarica pdf