Come posare pavimento in legno esterno su travetti fai da te

Nel video trovi dettagli e contenuti extra: posare un pavimento in legno esterno su travetti sarà ancora più semplice.
DIFFICOLTÀ
CONDIVIDI

Un pavimento in legno può valorizzare lo spazio esterno della tua casa, che si tratti di una terrazza o di un giardino. Costruire un pavimento in legno per esterni ti permette di trasformare l’ambiente open air in uno spazio funzionale e accogliente dove ospitare serate all’aperto con parenti e amici, ma anche sicuro grazie alla superficie ruvida antiscivolo. La tecnica prevista per installare il decking esterno è la posa flottante e non presenta particolari difficoltà. Farlo è facile: posa i travetti, procedi con i listoni, rifinisci i bordi.

Step 1
Posa i travetti

La direzione di posa: valuta la direzione di posa dei travetti: tieni conto che disporre i travetti perpendicolari rispetto alla casa, e i listoni nel senso opposto, garantisce il corretto deflusso dell’acqua.

Inserisci degli spessori sotto i travetti, se preferisci invertire il senso di posa, per favorire il deflusso dell’acqua. Lascia sempre uno spazio di 40 cm tra un travetto e l’altro.

I fori passanti: predisponi sui travetti, per ogni punto di fissaggio, un foro passante, a una distanza di 70 cm l’uno dall’altro. Realizza i fori con una punta da trapano per legno e poi fresali, per incassare la testa della vite.

Il primo travetto: posiziona il primo travetto vicino al bordo e metti dei cunei distanziatori contro il muro, per lasciare uno spazio di dilatazione.

Fora il sottofondo in corrispondenza del foro, passando attraverso il travetto: utilizza il trapano con punta per muro.

Inserisci dentro a ogni foro un tassello a battere, aiutandoti con il martello.

I travetti successivi: posa i travetti successivi, lasciando tra un travetto e l’altro uno spazio di 40 cm. Mentre procedi, togli i cunei contro il muro.

Controlla che i travetti siano tutti allo stesso livello con una livella appoggiata alla stadia. Posiziona cunei più sottili sotto il travetto, se in alcuni punti il sottofondo presenta delle irregolarità.

Step 2
Posa i listoni

Il primo listone: posiziona il listone perpendicolare rispetto ai travetti. Parti da un lato, appoggia il listone contro il muro e posiziona i cunei distanziatori.

Il taglio: il listone deve finire a metà del travetto. Traccia un segno con la matita e la linea di taglio con la squadra. Poi sega il listone della misura giusta: appoggiati a un banco da lavoro e blocca il listone con un morsetto.

Il fissaggio: posa il listone sui travetti e realizza due fori passanti in corrispondenza di ogni travetto, a 25/30 mm dal bordo.

Fresa i fori per incassare la testa della vite, inserisci le viti e e avvitale con il trapano.

L’ultimo listone: lascia uno spazio di 2 mm tra un listone e l’altro, misura la distanza mancante per raggiungere il bordo, aggiungi 4 cm, taglia e avvita il pezzo di listone. Questa sporgenza permetterà poi di realizzare il taglio finale a filo.

Le file successive: per la fila successiva, posiziona i cunei distanziatori contro il muro e tra i listoni, per lasciare uno spazio di dilatazione. Posa i listoni come in precedenza, fila dopo fila.

Step 3
Rifinisci i bordi

Traccia sul bordo la linea di taglio dei listoni con un kit tracciarighe. Taglia la parte sporgente dei listoni con la sega circolare.

Per una questione estetica, puoi nascondere la struttura portante avvitando un listone sui travetti.

Vuoi scaricare la descrizione del progettoScarica pdf