Come posare lame o piastrelle ad incastro in PVC

Nel video trovi dettagli e contenuti extra: posare lame o piastrelle in PVC con sistema a incastro sarà ancora più semplice!
DIFFICOLTÀ
CONDIVIDI

Un pavimento costituito da lame o piastrelle in PVC ad incastro è un pavimento resistente, robusto e facile da mantenere, che gioca sugli effetti dei materiali e dei colori e riproduce alla perfezione il parquet. Posare le lame è quindi la soluzione ideale per arredare in modo sofisticato ma con praticità tutte le stanze della tua casa. Farlo è facile con questi tre step: prepara il fondo, prepara la posa, posa le lame o le piastrelle in PVC.

Step 1
Prepara il fondo

Il vecchio rivestimento: Togli il vecchio rivestimento, se presente: elimina i residui di colla con un prodotto decappante e pulisci a fondo il pavimento.

Il fondo: Assicurati che il supporto sia pulito, in piano e asciutto. Se necessario, livellalo con la malta da finitura. Stendi il sottopavimento solo per mascherare eventuali irregolarità.

Step 2
Prepara la posa

Le misure: Calcola la superficie da rivestire e aumentala leggermente, per compensare le perdite, seppur minime, dovute ai tagli delle lame.

Le lame: Apri le confezioni 24 ore prima della posa. Lascia le lame stese a terra nella stanza in cui saranno posate, bene in piano, a temperatura ambiente.

La direzione di posa: Per un migliore effetto visivo, disponi le lame parallele al lato più lungo della stanza. In alternativa, puoi posarle nella stessa direzione della fonte di luce.

Step 3
Posa le lame

I cunei: Posiziona i cunei in verticale lungo il muro, per mantenere uno spazio di dilatazione di 5 mm tutt’intorno al nuovo rivestimento.

La prima lama: Posiziona la prima lama lungo il muro e contro i cunei: se presente, taglia la linguetta del lato lungo.

Le lame successive: Prepara nello stesso modo anche la seconda lama, appoggiala contro il cuneo e incastrala alla prima.

Fissa bene le lame tra loro con qualche colpo di mazzetta in gomma.

Alla fine della lama: Misura la distanza tra il bordo della lama e il cuneo contro il muro: idealmente, devono esserci almeno 25 cm.

L’ultima lama: Taglia della giusta misura l’ultima lama: per trovare la linea di taglio, avvicinala alla precedente, linguetta contro linguetta, e falla scorrere fino al cuneo distanziatore. Traccia la linea di taglio con la squadra.

Il taglio: Incidi il taglio con un cutter: passalo più volte, aiutandoti con una riga metallica. Piega per ottenere un taglio netto.

Posa le file successive a giunti sfalsati, di almeno un terzo della lunghezza della lama. Inserisci le linguette nel sistema di incastro e serra bene le lame. Continua nello stesso modo con le file successive.

Gli angoli: Posiziona la lama sull’angolo, e traccia una linea per la lunghezza e una per la larghezza, senza dimenticare i cunei distanziatori. Taglia la lama con il cutter, incidendola più volte.

I tubi: Avvicina la lama contro il tubo nella posizione che occuperà una volta incastrata. Traccia il diametro del tubo e aggiungi 5 mm per la dilatazione. Metti il cuneo distanziatore, misura la profondità e riportala sulla lama. In alternativa, puoi usare un copia profili.

Lungo il muro: Allinea una lama alla fila precedente, posaci sopra un’altra lama e falla scorrere fino ai cunei. Traccia il taglio seguendo il bordo della lama. Procedi nello stesso modo con le lame successive.**

Vuoi scaricare la descrizione del progettoScarica pdf

Di cosa avrai bisogno

Cerca i prodotti per realizzare il tutorial nelle categorie:Gli attrezzi