Come posare e applicare la carta da parati

Nel video trovi dettagli e contenuti extra: applicare la carta da parati sarà ancora più semplice.
DIFFICOLTÀ
CONDIVIDI

La carta da parati dona una nota di stile personale e un tocco di colore ad ogni interno: posarla, o cambiarla, è una soluzione adatta sia agli ambienti più classici che a quelli più moderni e creativi. Per ottenere una finitura accurata è sufficiente rispettare alcune regole, e il risultato sarà assicurato. Farlo è facile con questi quattro step: prepara il supporto, prepara la posa, posa i teli ed esegui i tagli.

Step 1
Prepara il supporto

Il vecchio rivestimento: togli il vecchio rivestimento: asporta la vecchia carta da parati con un prodotto scollante o leviga leggermente la vecchia vernice, per una migliore aderenza della colla.

Tre verifiche: assicurati che il supporto sia pulito, bene in piano e ben asciutto. In caso contrario, spolveralo o lavalo, stucca buchi e fessure, identifica ogni traccia di umidità e trattala con un prodotto specifico.

Il fissativo: applica con il rullo un fissativo, se il muro non è perfetto o non è stato rimesso a nuovo.

Stacca le placche di interruttori e prese.

Step 2
Prepara la posa

La colla: mescola la colla per parati in modo omogeneo, rispettando le proporzioni indicate sulla confezione.

La traccia: traccia dei segni di riferimento sul muro. Con un metro, riporta la larghezza del telo sul muro, a partire dal bordo in alto. Cala il filo a piombo e riporta piccoli segni regolari su tutta l’altezza del muro. Misura infine l’altezza del muro.

La carta: verifica che tutti i rotoli di carta siano dello stesso lotto. Se la carta da parati ha un disegno, fai in modo che i motivi combacino: taglia quindi il telo in alto e in basso. Per evitare errori, taglia i teli man mano che la posa avanza.

Step 3
Posa i teli

Muro a piombo: stendi sul muro la colla, in modo da coprire la larghezza di un telo più una piccola eccedenza.

Posa il primo telo: appoggialo sul bordo del muro lasciando in alto un’eccedenza di 5 cm. Verifica che cada a piombo su tutta l’altezza del muro, facendo riferimento alle linee tracciate.

Muro non a piombo: se temi che il muro non sia a piombo, traccia il primo riferimento a 50 cm dall’angolo per un telo largo 53 cm, a 100 cm per un telo largo 106 cm.

Cala il filo a piombo, traccia le lineette di riferimento sul muro e fai coincidere il telo con questa traccia.

La tappezzeria coprirà l’angolo e deborderà sull’altro muro. Un taglio di raccordo, e la posa a piombo sarà comunque perfetta.

L’adesione: fai aderire bene alla parete tutto il telo, partendo dal centro verso le estremità. Puoi utilizzare una spatola rigida in plastica, in alternativa alla spazzola da tappezziere.

L’eccedenza: taglia l’eccedenza della carta da parati in basso, a filo del battiscopa: aiutati con la spatola. Fai la stessa cosa nello spigolo tra il soffitto e il muro.

Il secondo telo: posa il secondo telo fianco a fianco al primo: se necessario, stacca e riposiziona. Realizza i tagli in alto e in basso.

Passa il rullo in gomma per parati sulla giunzione dei due teli. Passa anche una spugna inumidita per eliminare la colla in eccesso.

Step 4
Esegui i tagli

La misura: per terminare la parete, misura la distanza tra l’ultimo telo e l’angolo del muro: rileva la misura in parecchi punti, perché i muri non sono mai troppo regolari.

Riporta la misura sul telo, aggiungi 5 cm e taglia il telo. Una volta posato e incollato, taglia l’eccedenza nell’angolo.

Sull’angolo esterno: posa il telo sulla parete sormontando l’angolo, stendi il telo successivo ricoprendo per qualche centimetro il bordo di quello precedente

Taglia l’intero spessore della carta. Per evitare di strappare i fogli, togli il primo ritaglio tenendo ferma la carta con la stadia.

Solleva il lembo della carta e togli anche il secondo ritaglio, poi liscia i bordi.

Sull’angolo orizzontale: parti dall’alto e insisti con la spatola per far aderire bene la carta da parati alla superficie. All’angolo successivo, se finisce il muro, taglia la carta in eccedenza.

Intorno alla finestra: definisci i tagli intorno alla finestra: piega la carta con un dito, taglia in obliquo con le forbici fino al segno. Piega la carta e incolla.

Dietro ai tubi: segna con un dito il rilievo del fissaggio del tubo: taglia con le forbici fino al segno. Passa la carta sotto il tubo, taglia una stella attorno al perno e incolla dietro. Spiana la carta.

Prese e interruttori: segna con un dito il contorno della scatola elettrica, taglia con il taglierino: rimonta le placche di interruttori e prese.

L’ultimo telo: posa l’ultimo telo: sovrapponilo a quello già incollato e taglia verticalmente sulla sovrapposizione. Togli i due ritagli.

Le bolle d’aria: alcune bolle d’aria possono comparire due o tre giorni dopo la posa, ma si sgonfieranno da sole. Se dovessero persistere, forale con uno spillo, inietta nella bolla d’aria della colla con una siringa, incolla e asciuga con una spugna umida facendo uscire l’aria.

Vuoi scaricare la descrizione del progettoScarica pdf

Di cosa avrai bisogno

Cerca i prodotti per realizzare il tutorial nelle categorie:Gli attrezzi