Montare una parete in cartongesso

Nel video trovi dettagli e contenuti extra: montare una parete in cartongesso sarà ancora più semplice
DIFFICOLTÀ
CONDIVIDI

Adesso puoi creare gli spazi che desideri in piena autonomia per ridefinire gli ambienti e avere muri perfetti in tempo record. Farlo è facile: realizza la struttura, posa le lastre su un lato, realizza i collegamenti elettrici, posa l’isolante, posa le lastre sull’altro lato ed esegui le finiture.

Step 1
Realizza la struttura

La traccia: Prendi le misure e traccia sul pavimento la posizione di parete, porta ed eventuali angoli. Prosegui sul muro e sul soffitto con il kit tracciarighe. Per risparmiare tempo, utilizza una livella laser.

Il taglio: Per tagliare a misura i profili, utilizza una cesoia roditrice o un tagliaprofili.

Sul pavimento: Incolla il biadesivo sulla traccia e posiziona la guida. Forala e inserisci un tassello ogni 60-80 cm.

Sul muro: Misura l’altezza tra pavimento e soffitto, sottrai 1,5 cm per calcolare la lunghezza del montante. Taglialo a misura, inseriscilo nella guida e appoggialo al muro. Poi fissalo.

Sul soffitto: Inserisci l’estremità della guida nel montante, appoggiala sulla traccia e fissala al soffitto, lasciando passare eventuali cavi elettrici.

La porta: Posiziona la porta e inserisci su ciascun lato il montante laterale. Verifica la verticalità con la livella, poi fissa i montanti alle guide con la punzonatrice. Sopra la porta, fissa una guida e tre montanti intermedi, due ai lati dell’infisso e uno al centro.

I montantI: I montanti si incastrano nelle guide ruotandoli di 90°: vanno posizionati ogni 60 cm e fissati alle guide con la punzonatrice.

L’asse: Segna l’asse di ogni montante per facilitare la posa delle lastre.

Step 2
Posa le lastre su un lato

Le lastre: La lastra in cartongesso deve essere sollevata dal pavimento per evitare l’umidità di risalita. Aiutati con un cuneo e posiziona la lastra, poi avvitala ai montanti con una punta specifica, per non rovinare la superficie. Avvita nello stesso modo tutte le lastre, fino a completare la parete.

La linea di taglio: Posa la lastra sul pavimento e traccia la linea di taglio con il cutter.

Il taglio: Alza la lastra con il taglio all’esterno e tira le estremità verso di te per romperla di netto. Passa la lama lungo la piega per tagliare il cartone. Lima il bordo del taglio e posizionalo contro il muro o il soffitto. Evita di accostare un bordo tagliato a uno smussato.

Step 3
Realizza i collegamenti elettrici

I cavI: Fai passare i cavi elettrici fino al punto di distribuzione utilizzando i fori dei montanti.

Le scatole: Individua il punto di foratura e fora con la sega a tazza. Inserisci la scatola nel foro e bloccala con le viti.

Sul retro: Sistema il tubo con i cavi elettrici sull'altro lato della scatola.

Step 4
Posa l'isolante

La misura: Un isolante migliora le prestazioni termiche e acustiche. Misura l’altezza dal pavimento al soffitto e aggiungi 1 cm per ottenere la lunghezza dell’isolante.

Il taglio: Indossa i guanti e il respiratore e taglia l’isolante con il coltello.

L’inserimento: Inserisci l’isolante tra i montanti.

Step 5
Posa le lastre sull’altro lato

La prima lastra: Comincia con una lastra tagliata a metà per evitare che le giunzioni sulle due facciate coincidano.

Le lastre successive: Posa le lastre successive: segna la posizione di prese e interruttori e pratica i tagli prima di posare la lastra.

Sopra la porta: Completa la parete, taglia a misura e fissa la lastra sopra la porta.

Step 6
Esegui le finiture

Il sigillante: Stendi il sigillante nello spazio tra il pavimento e la lastra, poi liscialo con un dito. Ripeti lungo il soffitto.

Sulle viti: Stucca le teste delle viti, con una seconda passata, se necessaria, dopo 24 ore.

Sulle giunzioni: Stendi lo stucco nei punti di giunzione delle lastre prima dall’alto verso il basso e poi dal basso verso l’alto.

La linea: Evidenzia la linea di giunzione con l’angolo della spatola.

Il nastro per giunti: Inumidisci il nastro per giunti e applicalo sulla giunzione, con il lato stampato appoggiato alla parete.

L’adesione: Incolla il nastro aiutandoti con la spatola, per farlo aderire ed eliminare lo stucco in eccesso.

La stuccatura: Stucca l’intera parete con un frattone: termina lisciando prima da un lato e poi dall’altro con una pressione minima, per eliminare eventuali dislivelli. Leviga delicatamente sulle giunzioni e rimuovi la polvere.

La pittura murale: Applica sempre una pittura murale, anche se vuoi rivestire la parete con la carta da parati: incollata la direttamente sulle lastre, sarà difficile da rimuovere, anche con la scollatrice.

Vuoi scaricare la descrizione del progettoScarica pdf