Come installare dei faretti ad incasso

Nel video trovi dettagli e contenuti extra: l’installazione dei faretti ad incasso sarà ancora più semplice.
DIFFICOLTÀ
CONDIVIDI

I faretti ad incasso illuminano e mettono in risalto i dettagli di ogni ambiente in modo elegante e sofisticato: installarli è la soluzione ideale per le stanze in cui sono presenti dei controsoffitti. Farlo è facile: togli la corrente, definisci l’impianto, fora il cartongesso e raccorda i faretti.

Step 1
Togli la corrente

La sicurezza: togli la corrente elettrica generale prima di qualsiasi intervento sull’impianto.

Verifica con un tester l’assenza di corrente, se hai chiuso solo l’interruttore magnetotermico di zona.

Step 2
Definisci l’impianto

La posizione: con un rilevatore digitale di metalli cerca i profili del controsoffitto, per evitare di forare in corrispondenza della struttura di sostegno del cartongesso. Segna i punti di installazione dei faretti sul controsoffitto.

Per illuminare i quadri: scegli dei faretti orientabili, rileva la distanza tra il centro del quadro e il bordo del muro e riportala sul controsoffitto.

Per illuminare il bagno: la normativa impone particolari regole di sicurezza. Per posare i faretti devi tenere conto del volume di sicurezza, del grado di protezione IP e della classe del faretto. Il volume del bagno è suddiviso in 4 parti. Nel volume 0 (in rosso) non è consentita nessuna illuminazione.

Volume 1: faretti con un grado di protezione minimo IP 24 e classe 3, posti ad un’altezza di 2,25 metri per garantire sicurezza in caso di schizzi d’acqua.

Volume 2: faretti con un grado di protezione minimo IP 23 e classe 2.

Volume 3: tutti i tipi di faretto. Il trasformatore dei faretti a bassa tensione incassati nei volumi 1 - 2 - 3 deve essere sempre collocato nel volume 3 o al di fuori.

Step 3
Effettua i fori

Sega a tazza: se hai una sega a tazza della stessa misura del diametro dei faretti ad incasso, appoggia la punta sul segno e fora ben diritto.

Seghetto da cartongesso: in mancanza di una sega a tazza, segna il contorno del taglio sul muro con una matita.

Fai un foro all’interno del tracciato per permettere il passaggio della lama e taglia seguendo la linea di contorno.

Step 4
Raccorda i faretti

Se hai scelto faretti da 12 volt, collega i conduttori di alimentazione al trasformatore: svita il coperchio e raccorda i fili elettrici alla morsettiera.

Collega il cavo precablato alla morsettiera 12 volt con un giravite isolato.

Fai passare il cavo di foro in foro, aiutandoti con il filo di ferro: risulterà più semplice l’operazione.

Raccorda la spina del primo faretto al trasformatore e spingila dentro il controsoffitto

Installa il faretto nella sua sede con le molle verso l’alto. Comprimi le molle per farle passare e spingi fino ad incastro avvenuto. Se hai scelto un faretto da 230 volt, ricorda che i fili elettrici devono essere già installati nel controsoffitto: basterà collegarli alla morsettiera.

Vuoi scaricare la descrizione del progettoScarica pdf

Di cosa avrai bisogno

Cerca i prodotti per realizzare il tutorial nelle categorie:Gli attrezzi