Come installare una colonna doccia

Nel video trovi dettagli e contenuti extra: l’installazione di una colonna doccia sarà ancora più semplice.
DIFFICOLTÀ
CONDIVIDI

La doccia: la protagonista della stanza da bagno. La colonna doccia è un componente importante all’interno della cabina, in grado di aumentare il piacere di un getto d’acqua sulla pelle ma anche di offrire personalità all’ambiente. Con un miscelatore classico o termostatico, con un soffione grande o una piccola doccetta, devi solo scegliere la tua preferita. Verifica che i tubi di alimentazione dell’acqua siano incassati nella parete. Farlo è facile: installa il miscelatore e fissa l’asta della colonna doccia.

Step 1
Installa il miscelatore

L’acqua: chiudi l’acqua prima di cominciare il lavoro, se la doccia è già collegata alla rete di alimentazione.

La distanza tra i tubi: misura la distanza tra i tubi di alimentazione dell’acqua: controlla che corrisponda alla distanza tra gli attacchi del miscelatore.

I raccordi eccentrici: inserisci i raccordi eccentrici in dotazione per coprire l’eventuale differenza (il raccordo da mezzo pollice deve essere montato dalla parte dei tubi, quello da tre quarti di pollice dalla parte del miscelatore).

Il montaggio preliminare: fai un montaggio preliminare del miscelatore, per capire se regolare i raccordi a livello del muro o più in profondità, in modo che siano interamente mascherati dai rosoni copritubo. Se non c’è ancora il rivestimento, tieni conto anche dello spessore delle piastrelle.

La tenuta stagna sui raccordi: avvolgi attorno a ciascun filetto, in senso antiorario, alcuni giri di nastro in PTFE, specifico per la sigillatura ermetica dei raccordi.

Il primo raccordo: avvita il raccordo a mano per qualche giro, poi continua con una chiave a forchetta. Non stringere fino in fondo, per mantenere un po’ di gioco.

Il secondo raccordo: monta nello stesso modo anche il secondo raccordo, in modo che tra i due ci sia una distanza di 150 mm. Avvicina il miscelatore per verificare e regolare la distanza tra i raccordi.

La regolazione: posiziona una livella sopra i raccordi montati e controlla che siano perfettamente orizzontali.

La tenuta stagna: stendi il silicone tutt’intorno ai raccordi, per fare aderire i rosoni copritubo alla parete. Liscia il silicone con un dito bagnato di acqua e sapone.

Il miscelatore: posiziona i rosoni copritubo, poi inserisci i filtri e le guarnizioni del miscelatore.

Avvita il miscelatore in modo alternato, prima a mano, poi con una chiave a forchetta. Prima di bloccare, verifica con la livella che il miscelatore sia orizzontale.

Step 2
Fissa l'asta della colonna

L’asse di posa: trova la verticale dell’asse di posa con la livella. Posiziona l’asta della colonna doccia sul miscelatore per scegliere a che altezza fissarla e segnare i punti in cui inserire i tasselli.

I fori: applica un pezzo di nastro di carta sul segno, per evitare che la punta del trapano scivoli sulla superficie delle piastrelle.

Usa una punta per ceramica: posizionala sul segno e comincia a forare il più lentamente possibile, senza innestare la percussione, per non rompere le piastrelle. Arrivato al mattone, innesta la percussione.

Il fissaggio: inserisci nei fori i tasselli e comincia a fissare la colonna doccia al muro.

Inserisci le guarnizioni e raccorda la colonna doccia al miscelatore.

Vuoi scaricare la descrizione del progettoScarica pdf

Di cosa avrai bisogno

Cerca i prodotti per realizzare il tutorial nelle categorie:Gli attrezzi