Posare il laminato su un pavimento esistente
Nel video trovi dettagli e contenuti extra: posare il laminato su un pavimento esistente sarà ancora più facile
CONDIVIDI
Posare un pavimento laminato è semplice e veloce. E con una troncatrice potrai praticare anche i tagli velocemente e in totale sicurezza.
STEP 1
Prepara l’area di lavoro

In piano: Controlla con la stadia che il pavimento sia in piano: appoggiala su un punto e caricala su un’estremità. Se si solleva sul lato opposto, il pavimento non è in piano e devi livellarlo.

I battiscopa: Rimuovi i battiscopa, riduci se necessario porte e stipiti.

La pulizia: Rimuovi tutti i residui di sporco, perché produrrebbero degli scricchiolii. Lava e asciuga.

Il sottopavimento: Stendi il sottopavimento man mano che procedi con la posa del laminato, per evitare di sporcarlo inutilmente.

STEP 2
Posa la prima fila

La prima doga: Posa la prima doga: posizionala in modo che la scanalatura sia contro il muro e i lati con la linguetta verso l’esterno.

La linea di taglio: Per segnare la linea di taglio, misura la distanza tra la fine della doga senza linguetta e il muro e riportala sulla doga, partendo dal lato con la scanalatura: in questo modo mantieni l’incastro. Tieni conto anche dello spazio di dilatazione, da 5mm per lato.

Il taglio: Pratica il taglio con la troncatrice, disponibile in negozio anche a noleggio: il taglio sarà più dritto, pulito e veloce. Indossa guanti e occhiali di protezione e attieniti alle istruzioni.

STEP 3
Posa le file successive

I cunei: Prima di procedere con le file successive, inserisci i cunei per creare lo spazio di dilatazione tra le estremità delle doghe e il muro.

La posa sfalsata: Inizia la seconda fila con lo scarto della prima se è pari o maggiore di 1/3 della doga: in caso contrario, taglia una nuova doga a misura e inizia la fila con il pezzo tagliato. Inseriscila nella scanalatura della fila precedente, spingi forte verso la parete e abbassa.

Il click rapido: È un sistema ad incastro semplificato, che rende la posa ancora più semplice e veloce: non hai bisogno di creare una fila intera prima di incastrarla. Lo riconosci dalla presenza di una linguetta blu.

L’incastro: Fai attenzione al doppio incastro: inserisci la doga nella scanalatura della fila precedente, falla scorrere fino alla sua sede e abbassala delicatamente. Batti sempre sulle giunture e controlla che non ci sia aria.

I cunei lungo la parete: Posiziona i cunei lungo la parete solo dopo aver posato 4-5 file di laminato: in questo modo lavori su un appoggio più stabile quando posi le prime doghe.

Il profilo di giunzione: Applica una soglia per dividere i pavimenti tra diverse zone della casa. Separa il profilo di copertura dal profilo di supporto, stendi sul retro di quest’ultimo un cordone di silicone e poi applicalo in prossimità della soglia.

STEP 4
Esegui le finiture

L’ultima fila: Per l’ultima fila devi tagliare la doga anche in lunghezza: misura la distanza tra l’ultima fila posata e il muro, poi riportala sulla doga. Ricordati sempre di mantenere l’incastro. Per serrarlo bene, aiutati con un tiralame.

I battiscopa: Incolla i battiscopa: tagliali a 45° e stendi sul retro alcuni punti di silicone.

VUOI SALVARE LA DESCRIZIONE DEL PROGETTO?

VUOI RINNOVARE TUTTA LA CUCINA?