Visore la scelta facile
GUIDE ALLA SCELTA

Come scegliere pitture per mobili shabby e altri effetti

Quell’antica credenza della nonna, le vecchie sedie in legno, la cassettiera in cameretta, i pensili della cucina o la console in cantina che aspetta la sua seconda chance: chi non ha mobili vecchi in casa e chi non vorrebbe rinnovare l’arredamento, magari con un piccolo budget? Riciclo e shabby chic insieme fanno meraviglie.

green quotes opensCon le pitture per mobili decorative puoi dare nuova vita ai vecchi mobili. È facile, divertente ed economico.green quotes closes


Da cosa partire per rinnovare un vecchio mobile

Da cosa partire per rinnovare un vecchio mobile

Saprai di cosa stiamo parlando. Vorresti rinnovare l’arredamento della tua casa con un piccolo budget perché quei vecchi mobili proprio non ti piacciono più. Non buttarli. Bastano poche vernici per riciclare vecchi mobili e trasformarne completamente l’aspetto. Rinnovare mobili in perfetto stile shabby chic è più semplice di quanto tu possa pensare!

Prima di cominciare a dipingere un mobile, come prima cosa, ti consigliamo di preparare bene la superficie. Bastano pochi passi: carteggiare leggermente e applicare il fondo aggrappante per legno o il più indicato per il materiale di cui è fatto il mobile. Otterrai così una superficie uniforme e omogenea, pronta per essere verniciata.

Per verniciare un mobile in:

  • legno grezzo: il legno è un materiale poroso e assorbente. Per questo, applica prima un primer per legno che farà da fondo turapori.

  • legno già verniciato: se vuoi portarlo prima a grezzo usa uno sverniciatore. Come step successivo, puoi applicare il primer per legno.

  • PVC, metallo, laminato: dipingere mobile laminato o in altro materiale liscio e non assorbente richiede un primer specifico che farà da fondo aggrappante.

Dipingere vecchi mobili con pitture Shabby

Dipingere vecchi mobili con pitture Shabby

Il riciclo di mobili vecchi è davvero divertente e dà molte soddisfazioni. Vedrai come è facile trasformare mobili vintage con lo shabby chic fai da te. L’effetto Shabby Chic dona a ogni mobile e oggetto un aspetto vissuto e consumato dal tempo che riflette la nostalgia di un passato in cui la vita era semplice, sana e felice. La tendenza shabby degli ultimi anni non accenna ad arrestarsi!

Come realizzare un mobile shabby chic?

O come direbbero le appassionate, come shabbare un mobile? La tecnica shabby è davvero molto facile e si realizza in pochi semplici passi. Innanzitutto, scegli due colori shabby chic: uno chiaro e uno più scuro. Il risultato da ottenere è un aspetto consumato dal tempo, dove si intravedono diversi strati di pittura. La prima mano di pittura shabby deve essere del colore che vuoi fare affiorare nelle sfumature, la seconda mano del colore più visibile del mobile.

Pitture shabby
  1. Applica la prima mano di colore e lascia asciugare per 30 minuti.

  2. Applica la cera incolore specifica per Shabby sui bordi e su tutta la superficie in modo disomogeneo con piccoli graffiature, dove desideri l’effetto consumato. Lascia asciugare per 30 minuti.

  3. Applica la seconda mano di colore su tutta la superficie e lascia asciugare per 30 minuti.
Carteggia in alcuni punti per fare affiorare il primo colore
  1. Con la carta abrasiva carteggia leggermente la superficie, procedendo nella direzione delle venature del legno e insistendo sui punti che naturalmente si usurerebbero con il tempo: angoli, bordi, modanature.

  2. Nei punti in cui avevi applicato la cera, si rimuoverà più vernice dando il caratteristico aspetto vissuto dello Shabby.

  3. Come tocco finale, applica ancora la cera o una finitura protettiva e lascia asciugare per 6 ore.

  4. Oltre alla cera incolore Shabby, puoi scegliere una cera sbiancante o la cera anticante per ottenere effetti anticati.

Cosa si può fare con lo Shabby?

Cosa si può fare con lo Shabby
  • Puoi creare librerie, tavolini, testate del letto usando materiale di recupero, come i pallet o le cassette della frutta, e decorarli in stile Shabby chic.

  • Puoi fare un mobile Shabby con tre colori. Esegui lo stesso procedimento, aggiungendo una terza mano di pittura.

  • Shabby chic non vuol dire necessariamente tutto bianco. Lo shabby si sposa bene con tutti i colori naturali, come bianco, avorio, tortora, ma anche con colori pastello, freschi, desaturati e dall’aspetto polveroso, ovattato, “come una volta”.
Colori per Shabby
  • Tutti i colori vanno bene, chiari e scuri, purché non siano troppo accesi e vivaci. Tuttavia, anche un colore acceso può essere applicato come fondo e stemperato da una seconda mano di bianco. Affiorerà qua e là nelle zone dove avrai passato la carta vetrata, in perfetto stile Shabby.

  • L’effetto Shabby è adatto in case dallo stile rustico, country, tradizionale, ma è anche perfetto con gli stili più moderni, industriali o di ispirazione scandinava.

  • Pronta a fare? Tieni d’occhio i corsi di Shabby nei nostri negozi.

DAI UN'OCCHIATA AI COLORI PER SHABBY

green quotes opensShabby chic non vuol dire tutto bianco. Lo shabby si sposa bene con tutti i colori naturali o pastello, dall'aspetto polveroso, ovattato, come una volta…green quotes closes


Dipingere mobili con effetti decorativi

Con le pitture per mobili decorative puoi dare nuova vita al tuo arredamento. È facile, divertente ed economico. Scegli l’effetto che ti piace di più e che si adatta allo stile della tua casa.

Effetto Chalk

Oltre all’effetto Shabby, consumato, anche l’effetto Chalk ovvero gesso è molto attuale. Le pitture per mobili chalky look sono incredibilmente opache e hanno colori profondi, vibranti e luminosi che non riflettono la luce e mascherano le imperfezioni. Puoi usarle come vernici shabby, da sovrapporle e carteggiare come abbiamo visto, oppure semplicemente applicarle su mobili, lampade, altri complementi d’arredo e persino sui tessuti per un effetto perfettamente mat.

VEDI TUTTI I COLORI CHALKY LOOK

leggi di più

I benefici delle pitture con effetto chalk:

  • sono pitture acriliche a base minerale. Contengono silicato di potassio che le rende luminose, pur rimanendo perfettamente opache, dall’aspetto gessoso e piacevoli al tatto.

  • sono molto dense e coprono con una sola mano.

  • si stendono facilmente e in modo uniforme, senza segni di pennellate.

  • sono disponibili anche in spray, per un'applicazione uniforme, veloce e senza colature.

  • per i ritocchi e i lavori di precisione, scegli il formato pennarello.
Effetto Charme

Effetto Charme

Le pitture Charme sono molto opache e dall’aspetto polveroso. Si stendono facilmente con uno spalter (un pennello largo specifico per pitture decorative) o con un rullino. Si possono realizzare 4 diverse finiture a seconda del procedimento di applicazione.

SCOPRI LE PITTURE CHARME

leggi di più

Se vuoi realizzare un effetto:

  • liscio: applica una seconda mano dello stesso colore.

  • anticato: carteggia lievemente per fare affiorare il legno sotto la vernice.

  • bicolore: applica una seconda mano di un altro colore e, una volta asciutto, strofina con una spugna umida per fare affiorare il colore di fondo.

  • patinato: applica la patina specifica con uno spalter.

Effetto Crackle

Effetto Crackle

Conosciuto anche come craquelé, è una tecnica di anticatura che crea delle crettature, ovvero screpola la vernice, donando al mobile un aspetto vintage, vissuto e tipico degli oggetti d’antiquariato.

SCEGLI PITTURA PER EFFETTO CRACKLE

leggi di più

Come verniciare un mobile con effetto crackle o craquelé:

  1. applica un primo colore di fondo.

  2. stendi il medium screpolante.

  3. applica il secondo colore che, per effetto del medium, si spaccherà creando appunto le crettature che lasciano intravedere il colore di fondo.

  4. lascia asciugare all’aria secondo i tempi indicati sulla confezione. Questa tecnica è ideale anche per decorare piccoli oggetti e si può completare con il découpage.
Effetto metallo e ruggine

Effetto metallo e ruggine

Per ricreare l’aspetto materico dei metalli: oro, argento, platino e bronzo per uno stile chic, ruggine e verderame per un look industriale. Puoi dipingere anche vasi e lampade ottenendo il classico aspetto degli oggetti industriali e di recupero.

VEDI LA PITTURA PER EFFETTO RUGGINE

Effetto Glitter

Effetto Glitter

Perfetto per dare un sofisticato tocco di luce o per stupire con un effetto esageratamente pop. Puoi optare per pitture già pronte o creare la tua pittura glitter personalizzata.

SCOPRI I GLITTER

leggi di più

Come dipingere un mobile con i glitter:

  • per un effetto più pieno, miscela i glitter liberi in una vernice trasparente lucida in proporzione 1:1.

  • per un effetto più velato, aggiungi i glitter liberi in una vernice trasparente o del colore che preferisci, in proporzione 1:2 o 1:3.
Effetto Perlato

È una pittura brillante, semi trasparente e lavabile, dalle tonalità sofisticate e morbide che riflette delicatamente la luce come la madreperla.

VEDI LE PITTURE A EFFETTO PERLATO

leggi di più

Come si realizza?

  • Applica la prima mano con uno spalter o una spugna. Una mano è sufficiente per una buona copertura.

  • Applica la seconda mano, se necessario, quando la prima mano si sarà completamente asciugata.
Effetto lavagna e magnetica

Effetto lavagna e magnetica

Puoi trasformare una parete e ogni altra superficIe, ad esempio il pensile di un mobile, in una lavagna sui scrivere e disegnare con i gessetti. La pittura lavagna magnetica, permette anche di attaccare memo, foto e piccoli oggetti.

SCOPRI TUTTE LE PITTURE EFFETTO LAVAGNA

leggi di più

Le cose da sapere sulla vernice lavagna:

  • è disponibile in diversi colori oltre al nero.

  • il colore trasparente si può applicare su una superficie già dipinta.

  • applica più mani di vernice magnetica per aumentare l’effetto magnete.
Smalti per mobili

Smalti per mobili

Vuoi rinnovare il colore ma senza un effetto particolare? Gli smalti per mobili fanno al caso tuo. Sono adatti ai piani di lavoro e ai mobili in legno verniciato o in melaminico.

SCOPRI TUTTI GLI SMALTI PER MOBILI DA CUCINA

leggi di più

I benefici delle vernici per mobili da cucina:

  • rendono il mobile resistente ai graffi, agli urti e alle macchie di cibo.

  • sono perfetti per i mobili della cucina perché sono lavabili con detergenti e resistenti al calore.

  • sono già pronti per l’uso, non vanno diluiti, e si applicano senza primer e senza carteggiare.

Stencil

Stencil

Per dare un tocco finale e creare un mobile unico, usa gli stencil: sono delle sagome ritagliate su fogli di cartoncino o plastica. Basta appoggiare lo stencil nel punto dove desideri il disegno e applicare una pittura di colore diverso con un piccolo pennello, rullo o tamponcino.

GUARDA TUTTI GLI STENCIL

leggi di più

Come si realizza uno stencil?

Per grandi disegni e su superfici ampie puoi usare il rullo. È la tecnica più semplice e veloce, ma anche la più imprecisa. Per disegni piccoli o con molti dettagli usa un pennello piccolo o un tamponcino.

  • Versa un po’ di colore in un piattino o vaschetta.

  • Scarica il rullo, il pennello o il tampone, dal colore in eccesso su un foglio di carta assorbente.

  • Applica il colore delicatamente, con una pressione leggera, per evitare che questo penetri al di sotto della mascherina.

  • Parti sempre dal centro e procedi verso l’esterno, così che lo strumento sia più scarico ai bordi della mascherina.

Come cambiare colore a un mobile

Il colore ha un'incredibile influenza sulla nostra casa e sulla nostra vita. Cambiare colore ai mobili è il modo più semplice per rivitalizzare un’area spenta e logora della casa, influisce sul nostro umore e modifica la percezione degli spazi e della temperatura di una stanza.

Pitture mobili dai colori neutri

Pitture mobili dai colori neutri

Tinte tono su tono, come bianco, écru, beige e tortora. Creano un’atmosfera rilassata, equilibrata e sofisticata. Accostati a mobili o oggetti di tinte vivaci, li esaltano e li trasformano nel centro focale della stanza.

Colori vivaci

Colori vivaci

Colori caldi come giallo, arancione, rosso e fucsia o freddi come blu, verde e viola? La tendenza degli ultimi anni è di giocare con colori caldi e freddi insieme per un effetto pop, o di stemperarli con grigi e colori neutri per uno stile più nordico.

Colori scuri

Colori scuri

Verde petrolio, rosso marsala, cioccolato, antracite e nero. Sono colori sofisticati, perfetti per coordinarsi in una casa dallo stile chic.

Vuoi coordinare il tuo mobile con il colore delle pareti? Dai un’occhiata alla guida su come scegliere le pitture murali colorate.


Proteggere il tuo mobile dopo averlo verniciato

Proteggere il tuo mobile dopo averlo verniciato

Se il tuo mobile si trova in un ambiente umido, come il bagno e la cucina, dopo averlo dipinto puoi preservarlo con una vernice di finitura protettiva.

Scegli la finitura che preferisci:

  • satinata, per un aspetto elegante e luminoso.

  • opaca, dona una finitura mat che maschera le imperfezioni.

  • lucida, crea un film che protegge al massimo la superficie.

SCOPRI TUTTE LE VERNICI PROTETTIVE