Visore la scelta facile
GUIDE ALLA SCELTA

Come scegliere il fondo fissativo

Se stai pensando di imbiancare le pareti di casa o di dipingere un mobile o un altro oggetto, prima di procedere con la pittura occorre preparare il supporto con un fondo fissativo. In questa guida ti aiutiamo a scegliere il fissativo giusto, in base alle condizioni e al materiale di cui è fatto il supporto da dipingere.


A cosa serve il fissativo?

A cosa serve il fissativo

Prima di procedere con la pittura, per conseguire un buon risultato, è necessario svolgere alcune fasi di preparazione delle pareti o dei supporti da dipingere. Per prima cosa occorre stuccare, per rendere le superfici omogenee e livellate, chiudere fori e crepe o ricostruire eventuali parti mancanti con uno stucco adatto. Una volta conclusa la fase di stuccatura, potrai poi procedere con l’applicazione di un fondo o un fissativo, che permetterà alla vernice di ancorare e di essere distribuita in modo omogeneo per un risultato impeccabile e durevole nel tempo.

Identifica le condizioni del supporto da preparare: di che tipo di intervento ha bisogno, di che materiale è costituito e se è posto in interno o in esterno. Se il supporto è all’esterno, scegli un fondo indicato che offra maggiore resistenza e protezione dagli agenti atmosferici o dalle infiltrazioni provenienti dal suolo.

VEDI TUTTI I FONDI E FISSATIVI

Scegli tra queste tipologie di fondi e fissativi:

Fissativo isolante

Fissativo isolante

Migliora l’aderenza della pittura e rende il supporto meno assorbente, così da ottenere un risultato omogeneo e ridurre il consumo di pittura utilizzata. È ideale per preparare superfici mai trattate o fatte di materiali porosi che assorbono molta pittura, come l’intonaco e il cartongesso. È indicato anche nel caso di supporti rovinati, superfici sfarinanti o polverose. Negli ambienti umidi, scegli un fissativo specifico che aiuta a prevenire la formazione di muffa.

Fondo per ceramica, vetro, alluminio, PVC o laminati

Fondo per ceramica, vetro, alluminio, PVC o laminati

Aggrappante che permette l’ancoraggio e la resistenza della pittura su supporti particolarmente lisci. Uniforma la superfice e ottimizza la resa di vernici, smalti o pitture, riducendo gli sprechi.

Fondo per legno e muro

Fondo per legno e muro

Un aggrappante che serve migliorare l’aderenza della parete, a chiudere pori nel caso del legno, e a coprire eventuali macchie o irregolarità del supporto. Uniforma la superfice prima dell’applicazione e riduce il consumo di vernici, smalti o pitture.

Fondo per metallo, acciaio, ferro

Fondo per metallo, acciaio, ferro

A base di gesso, servono a fissare o riparare elementi decorativi in gesso, come i rosoni e le boiserie. Questi stucchi sono solo in polvere e hanno una finitura extra liscia.


Colore dei fondi e fissativi

In base alla sua funzione, scegli il colore del fondo più adatta al supporto e alla pittura con cui vuoi dipingerlo.

  • fissativo isolante: è trasparente una volta asciutto. Ci sono alcuni fissativi leggermente colorati che facilitano l’applicazione perché sono visibili mentre vengono passati sulla parete.

  • fondo aggrappante: è bianco e copre totalmente la superfice originale.

  • fondo antiruggine: solitamente grigio o rosso. Scegli quello più simile al colore dello smalto che andrai ad applicare.

Consigli per applicare il fondo o il fissativo

Preparare le pareti prima di tinteggiarle è un procedimento indispensabile per raggiungere un risultato ottimale. Dopo avere eseguito la stuccatura, puoi procedere con l’applicazione del fondo o del fissativo.

Fissativo isolante:

  • verifica se il prodotto è pronto all’uso e se serve diluirlo segui le indicazioni riportate sulla confezione.

  • applica il prodotto con la pennellessa, una o due mani a seconda della condizione del supporto.

  • attendi il tempo indicato sulla confezione prima di procedere con la pittura.

 

Fondo aggrappante e antiruggine:

  • solitamente sono pronti all’uso.

  • applica il prodotto con il pennello, un rullo o un mini rullo.

  • attendi il tempo indicato sulla confezione prima di procedere con la vernice.