Visore la scelta facile
GUIDE ALLA SCELTA

Come scegliere gli stencil

Bastano degli stencil, delle vernici, un pennello e un pizzico di creatività per decorare le pareti della tua abitazione, i mobili o altri oggetti e donargli nuova vita: in poche mosse potrai personalizzare gli ambienti della tua casa proprio come desideri, scegliendo lo stile e i colori che più corrispondono agli arredi e ai tuoi gusti personali.

green quotes opensLe idee per utilizzare gli stencil per parete o gli stencil per mobili in casa sono tante, principalmente in alcuni ambienti domestici: prima tra tutte la cameretta dei bambini o dei ragazzi che potrai rinnovare e rendere più vivace e allegra in un batter d'occhio.green quotes closes


Tutto quello che c'è da sapere sugli stencil

Tutto quello che c'è da sapere sugli stencil

Gli stencil rappresentano la soluzione ideale se vuoi rinnovare e personalizzare l'arredo della tua casa in poche mosse e in modo fantasioso. Ma cosa sono e su quali superfici si possono utilizzare? Gli stencil - termine inglese che significa stampino - rappresentano, in pratica, una tecnica decorativa alla portata di tutti: sono, infatti, semplici da utilizzare e in grado di garantirti sempre un risultato ineccepibile. Nato dall'esperienza degli artisti della street art, che hanno abbellito nel corso degli anni le città di tutto il mondo con le loro opere, questo modo di decorare gli interni è davvero versatile, perché lo puoi impiegare per dare nuova vita:

  • alle pareti

  • ai mobili

  • all'oggettistica della tua abitazione

  • ai complementi d'arredo

Come se non bastasse, gli stencil si possono utilizzare sui tessuti e addirittura per decorare le torte. Rimanendo, però, in tema domestico, gli stencil più diffusi sono gli stencil da muro e gli stencil per mobili.

Ma come funzionano? La differenza rispetto alle altre tecniche pittoriche è nell'uso, oltre, naturalmente, delle pitture, di speciali mascherine, che, in pratica, rappresentano il decoro stesso: queste sono dei supporti sui quali sono intagliati i pattern, le scritte o le figure che desideri riprodurre e che andranno appoggiate sulla superficie prescelta, per poi riempirle con il colore nella parte della sagoma libera, senza aver paura di verniciare i bordi del foglio che poi andrà rimosso. Gli stencil, disponibili in diverse forme, sono realizzati in cartoncino, ma anche in altri materiali come il vinile o l'acetato, molto apprezzati poiché, data la leggera trasparenza, ti consentono di tenere sott'occhio la superficie sottostante, così da evitare il più possibile sbavature e altre piccole imperfezioni. In alternativa, è possibile creare degli stencil murali o degli stencil per mobili fai da te, vale a dire realizzando di propria mano un disegno o utilizzandone uno già pronto, da ritagliare, però, con molta accuratezza. A tutto ciò c'è da aggiungere che gli stencil possono essere usati per decorare diversi tipi di superfici, oltre alle pareti, tra questi:

  • il legno

  • il vetro

  • il metallo

  • il vinile

Inoltre, le superfici su cui applicare gli stencil possono essere sia curve sia piane, cosa che, ancora una volta, dimostra l'estrema flessibilità di questa particolare tecnica decorativa.

SCOPRI TUTTI GLI STENCIL PER PARETE DISPONIBILI ONLINE


Tante idee per decorare casa con gli stencil

cameretta dei bambini

Le idee per utilizzare gli stencil per parete e gli stencil per mobili in casa sono tante, principalmente in alcuni ambienti domestici: prima tra tutte la cameretta dei bambini o dei ragazzi che potrai rinnovare e rendere più allegra e vivace in un batter d'occhio. Perfetti per i più piccoli, per esempio, sono gli stencil da muro a tema animali, che stimolano la loro fantasia e aggiungono un tocco di tenerezza in più ai loro spazi dedicati al gioco e al riposo. Ce ne sono diversi tipi tra cui scegliere, come cavalli, elefanti, draghi, farfall, animali della giungla, pesciolini etc. A questi si aggiungono altre varianti di stencil murali o di stencil per mobili, come quelli che raffigurano orsetti in peluche, bambini stilizzati, macchine e trattori in formato mini.

cameretta dei ragazzi

Anche per arredare la stanza dei più grandicelli le idee non mancano: a esempio, puoi utilizzare degli stencil murali che riproducono delle scritte divertenti, ironiche o "provocatorie", le lettere dell'alfabeto, dei numeri o anche delle note musicali con tanto di pentagramma. Altri stencil per parete perfetti per la cameretta dei ragazzi sono quelli che riproducono il sole, la luna e le stelle o, ancora, barche a vela che navigano tra le onde del mare, velieri, fondali marini e isole deserte. E, poi, che ne dici dei romantici stencil per mobili geometrici a cuore o di quelli a forma di Cupido comprensivi di arco e frecce? Saranno davvero perfetti per arredare con un pizzico di dolcezza la stanza di una ragazza adolescente.

stencil per mobili

Non mancano, inoltre, stencil per parete o stencil per mobili più "sobri", adatti a rinnovare con stile gli altri ambienti della tua casa. Per dare un tocco creativo alla tua camera da letto puoi utilizzare le varianti di ispirazione nipponica, come quelle a forma di ideogrammi o a tema Yin e Yang in bianco e nero, che trasmettono sempre un senso di relax e di serenità. A questi stencil si aggiungono i modelli a motivi floreali o con frutti, insieme ad arabeschi, greche e pattern geometrici. Se, infine, hai una passione per gli arredi dal gusto shabby chic, puoi trovare online diversi stencil per mobili o stencil murali che sapranno subito creare l'atmosfera giusta, proprio quella che ricorda le accoglienti case di una volta: gli stencil con fantasie damascate sono solo un esempio, insieme ai motivi a manoscritto o a quelli che raffigurano piccole teiere e tazzine, ideali anche per decorare la tua cucina in stile squisitamente vintage.


Che tipo di pittura usare con gli stencil?

Che tipo di pittura usare con gli stencil?

La scelta della pittura per colorare gli stencil non è sicuramente un problema, perché se ne possono usare di tutti i tipi, a patto che siano di qualità, che non "colino" creando sbavature e che siano resistenti nel tempo sotto ogni punto di vista. L'unica cosa di cui dovrai tener conto nella selezione della vernice è il genere di superficie a cui è destinata. Se, per esempio, desideri decorare una stanza con uno stencil da muro, sono particolarmente indicati l'idropittura colorata densa o, ancora meglio, i colori acrilici. Questi ultimi offrono, infatti, diversi vantaggi, perché riescono a penetrare in profondità nei pori aderendo perfettamente alla parete e sono resistenti all'umidità e a tutti gli agenti atmosferici, compresi i raggi ultravioletti. Inoltre, assorbono poca acqua, quindi non si decolorano con il tempo, e, cosa da non trascurare, sono facili da stendere e si asciugano velocemente per permetterti di realizzare degli stencil in breve tempo. Se, invece, intendi usare uno stencil per mobili, saranno ideali per verniciare gli smalti colorati ad acqua specifici per il legno, che sono inodore, non sono nocivi alla salute e, anche questi, assicurano un'asciugatura rapida e una lunga durata. In più, sono ideali per utilizzare gli stencil su supporti lisci, come l'alluminio, lo zinco e la plastica, e i pennelli usati per stenderli si lavano semplicemente con l'acqua. Per un’applicazione veloce potresti optare anche per gli smalti spray. Ci sono poi degli stencil un po' più "difficili" da realizzare, che sono gli stencil a rilevo: questi sono di grande effetto grazie al volume creato, ma richiedono una certa pratica per ottenere un risultato impeccabile. Se ti stai chiedendo come fare uno stencil a rilievo, sappi che, oltre alla pittura acrilica, ti servirà dello stucco da mescolare insieme e anche una spatola, attrezzo indispensabile per passare il mix ottenuto sulla superficie dello stencil.

DAI UN'OCCHIATA AGLI STENCIL DA MURO E AGLI STENCIL PER MOBILI


Stencil: colori per tutti i gusti e per ogni stile

Stencil: colori per tutti i gusti e per ogni stile

Gli stencil da muro e gli stencil per mobili sono proposti in diverse forme e fantasie, tutte da completare con una gamma di vernici colorate, che è davvero ampia e in grado di soddisfare ogni tua esigenza. A queste nuance si aggiungono anche finiture particolari e di grande effetto scenografico, come le pitture acriliche per stencil oro, argento e fosforescenti. Ma come scegliere i colori per uno stencil da muro o per uno stencil per mobili? La prima cosa da tenere in considerazione, oltre ai tuoi gusti personali, è l'ambiente che intendi decorare: per esempio, se utilizzi degli stencil per parete nella camera dei bambini, l'opzione migliore sono le tinte più vivaci, come il rosso, il giallo, l'arancio e il fucsia, a patto che stiano bene dal punto di vista cromatico con i colori della superficie da decorare e, naturalmente, con tutto il resto dell'arredo, soprattutto se selezioni delle nuance per creare un effetto a contrasto. Per gli altri spazi della casa, tra cui il soggiorno, via libera a tonalità più sobrie: la gamma dei marroni, il blu, l'azzurro, il beige, oltre alle nuance jolly del bianco e del nero, saranno perfette. Per ambienti come la cucina, la scelta può passare per le delicate sfumature pastello, ideali per rendere l'atmosfera più calda e romantica, e questo vale anche per la camera da letto. Infine, se credi che i colori possano contribuire a influenzare il nostro benessere e il nostro umore, come sostiene chi si occupa di cromoterapia, sappi che:

  • il rosso è un colore stimolante ed eccitante

  • l'arancione attenua le tensioni

  • il giallo è energetico

  • il verde è rilassante

  • il blu è il colore della calma

  • il viola stimola la creatività

Il tutto senza dimenticare il bianco, simbolo per antonomasia di purezza, e il nero, simbolo del mistero. Con questi due colori, inoltre, potrai scurire o schiarire a piacimento le tonalità che hai scelto, così come potrai mescolare tra di loro le altre pitture per ottenere stencil murali o stencil per mobili e altri complementi di arredo ancora più personalizzati.


Come fare uno stencil senza paura di sbagliare

Come fare uno stencil senza paura di sbagliare

Per rinnovare la tua casa con degli stencil per parete o con degli stencil per mobili dovrai prima accertarti dello stato della superficie da decorare, che deve essere in condizioni abbastanza buone e perfettamente pulita. Quindi dovrai avere a portata di mano, oltre naturalmente allo stencil, i seguenti prodotti:

  • colla spray riposizionabile

  • nastro per mascheratura

  • vernice per stencil

  • guanti in lattice

  • occhiali da lavoro

Inoltre, ti occorreranno:

  • livella

  • pennello

  • piatto di plastica

  • matita in legno

Per eseguire una decorazione con gli stencil, dovrai procedere in questo modo:

  1. dopo aver steso la colla rimovibile sul retro, posiziona lo stencil da muro o lo stencil per mobili aiutandoti con la livella affinché sia perfettamente dritto, quindi con la matita marca dei punti di riferimento e poi togli la prima parte della carta di protezione, avendo cura di stendere bene lo stencil sulla superficie e di fissarlo con il nastro per mascheratura.

  2. una volta versata la vernice in un piatto di plastica, stendila con un pennello - prima tamponato e privato della tintura in eccesso - con un movimento leggero. Se la tua decorazione prevede più colori, pulisci il pennello con l'acqua e passa all'altra vernice

  3. una volta finita la verniciatura, rimuovi subito lo stencil senza aspettare che si asciughi.

  4. in alternativa al pennello, puoi utilizzare una spugna vegetale che ti permetterà di ottenere un gradevole effetto sfumato in perfetto stile shabby chic, oppure un piccolo rullo, ideale per colorare, per esempio, stencil monocolore a greca. Inoltre, sono disponibili anche delle vernici spray ma, in questo caso, devi fare attenzione a proteggere la superficie intorno agli stencil murali o agli stencil per mobili, per evitare di macchiarla, insieme alla tua persona, seguendo attentamente le avvertenze indicate sulla confezione. Se desideri, infine, riutilizzare lo stencil accanto a quello che hai appena realizzato, dovrai attendere che la vernice del precedente si sia del tutto asciugata e stendere di nuovo la colla riposizionabile.