Visore la scelta facile
GUIDE ALLA SCELTA

Come scegliere rivestimenti in pietra e pannelli decorativi

Voglia di una parete tutta nuova con un piccolo intervento? Hai mai pensato ai rivestimenti murali? Rivestimenti in pietra, pareti finto mattone o pannelli decorativi in materiali naturali con effetti materici o geometrici di design. Le placchette decorative oltre a decorare, risolvono problemi di intonaci imperfetti e isolano le pareti umide, prevenendo la formazione di muffa.

green quotes opensUna parete finto mattone a vista è la soluzione per donare anche a un soggiorno anonimo grinta e personalità.green quotes closes


Perché scegliere i rivestimenti decorativi?

Perché scegliere i rivestimenti decorativi?

Placchette e pannelli decorativi sono una soluzione molto interessante per decorare le pareti, in alternativa ai classici rivestimenti ceramici. Le placchette decorative con effetti materici riproducono molto fedelmente l’aspetto di mattoni, sassi, listelli o lastroni di pietra naturale; grazie al trend degli ultimi anni, a queste si sono aggiunti pannelli per pareti dai motivi geometrici e tridimensionali perfetti per un design contemporaneo.

Sono diversi i materiali con cui vengono realizzate le placchette murali: naturali come la pietra, il cemento, il gesso, impasto di quarzo, legno e bambù oppure artificiali come la resina, il poliuretano.

VEDI SUBITO I RIVESTIMENTI DECORATIVI

I rivestimenti decorativi per pareti offrono molti vantaggi:

  • si posano molto facilmente con colla e gesso;

  • puoi applicarli anche sulle piastrelle già esistenti;

  • oltre a decorare, svolgono la funzione isolante e prevengono la formazione della muffa causata da eccessiva umidità;

  • coprono pareti rovinate o intonaci imperfetti;

  • alcuni materiali migliorano l’isolamento termo acustico della tua casa.

Quale effetto e stile scegliere per i pannelli decorativi per pareti?

Quale effetto e stile scegliere per i pannelli decorativi per pareti?

Sei stanco delle solite pareti? Ci sono molte possibilità per dare un’aria nuova e migliorare il look di una stanza. Sono molte le opzioni con cui puoi esercitare la tua creatività: pittura murale colorata, carta da parati, perline in legno, piastrelle in ceramica e infine le placchette murali e i pannelli decorativi di cui ti parliamo in questa guida. Questi rivestimenti decorativi per interni si adattano a diversi stili, spaziando dagli effetti materici ai motivi geometrici di design.

Scegli in base al tuo stile un:

Rivestimento mattone

Rivestimento mattone

Una parete tutta fatta di mattoncini a vista, rivitalizza ogni ambiente e dona personalità e stile. Il rivestimento finto mattone, nel suo classico colore marrone caldo, amplifica l’effetto industrial oppure rustico in base all’arredo presente e alle decorazioni che caratterizzano la stanza. Applicali come sfondo alla TV, al tavolo da pranzo o alla testata del letto.

SCOPRI TUTTI I RIVESTIMENTI MATTONE

Mattoni bianchi

Mattoni bianchi

Ami le ultime tendenze dal sapore scandinavo e un po’ vintage? Allora opta per i pannelli finto mattone bianco. Puoi tenere i mattoncini bianchi così come sono per donare luminosità all’ambiente oppure puoi dipingerli con smalti ad acqua del colore che più ti piace.

SCEGLI CANDIDI MATTONCINI PER INTERNI

Rivestimenti murali in pietra naturale

Rivestimenti murali in pietra naturale

Ardesia, quarzite, granito e altre pietre naturali conferiscono un aspetto sofisticato a una parete. Questa soluzione di rivestimenti interni, oltre che bella, è anche funzionale; è adatta anche a rivestire la doccia e il retro cucina perché resistente all’umidità e facile da pulire. Tipicamente nelle sfumature del grigio o del marrone, è ideale soprattutto in ambienti ampi e luminosi.

VEDI TUTTI I RIVESTIMENTI IN PIETRA NATURALE

Scaglie e listelli di pietra naturale

Scaglie e listelli di pietra naturale

Questa decorazione pareti effetto pietra permette una posa senza fughe e stuccature, offrendo un risultato molto moderno. Puoi applicare il rivestimento murale su una parete intera oppure dosarlo in alcuni punti della stanza. Qualche idea? La testata del letto, piccoli inserti tra i pensili o il retro della cucina, la parete della doccia e molto altro.

SCEGLI RIVESTIMENTI IN PIETRA NATURALE

Rivestimenti murali sasso

Rivestimenti murali sasso

Sogni di avere le pareti come quelle di un casale in Toscana? O ti immagini già in Provenza per la fioritura della lavanda? In contesti rustici e di campagna l’effetto decorativo del sasso è una mossa vincente che caratterizza e dona calore ad ogni ambiente. A seconda del materiale di cui è fatta la placchetta puoi usarla solo in interno o anche in esterno.

SCOPRI TUTTI I RIVESTIMENTI MURALI EFFETTO SASSO

Rivestimenti murali 3D di design

Rivestimenti murali 3D di design

Avresti mai pensato di avere una parete tutta a onde? Questi pannelli decorativi per interni, fatti in ceramica o bambù, presentano motivi geometrici con effetti tridimensionali che con l’illuminazione della stanza creano effetti di ombre e luce molto interessanti. Sono leggeri, facili da tagliare e posare. Puoi applicarli anche sulle vecchie piastrelle in cucina o in bagno, rinnovando completamente l’aspetto della stanza; inoltre li puoi dipingere con le pitture e gli smalti ad acqua del colore che vuoi.

green quotes opensAmi le ultime tendenze dal sapore scandinavo e un po’ vintage? Allora opta per i pannelli finto mattone bianco. green quotes closes


Quale materiale scegliere per i pannelli decorativi?

Quale materiale scegliere per i pannelli decorativi?

Le placchette murali e i pannelli decorativi possono essere realizzati con diversi materiali, ognuno con determinate caratteristiche e vantaggi: durevolezza, resistenza, leggerezza, capacità di isolamento. Questi fattori determinano se il rivestimento murale è indicato per essere posto solo in interno o anche in esterno. Tieni in mente le tue esigenze per scegliere i rivestimenti decorativi che rispecchiano il tuo gusto e che possono anche garantirti funzionalità e resistenza nel tempo.

leggi di più

Cemento:

È il materiale più resistente e duraturo, insieme alla pietra naturale. Per questo motivo è consigliato per pareti esterne oltre che interne. È un materiale piuttosto pesante (tra i 30 e i 50 kg per mq), quindi richiede una certa dimestichezza nel maneggiarlo e posarlo. Oltre alla durevolezza, ha il grande vantaggio di non avere bisogno di alcun trattamento di manutenzione. Però se andrai ad applicarlo in una zona piuttosto umida, meglio proteggerlo con una mano di trattamento impermeabilizzante incolore, che chiuderà i pori e lo renderà impermeabile.

 

Poliuretano:

È facile da posare e si taglia semplicemente con una sega manuale. È leggero, resistente a umidità e gelo e non subisce variazioni di colore con la luce del sole. Queste sue eccellenti caratteristiche lo rendono perfetto sia in interno sia in esterno. Tuttavia negli ambienti interni offre anche il grande vantaggio di essere un ottimo isolante termo acustico.

 

Pietra naturale:

Adatta per ambienti interni ed esterni, è molto resistente alle intemperie e al gelo, al pari del cemento. Rispetto a quest’ultimo è più leggera e permette di realizzare formati di forme e dimensioni differenti. Con la pietra naturale puoi coprire diversi tipi di superfici, piastrelle, cartongesso e intonaco, anche in ambienti umidi e soggetti a vapori, come il bagno e la cucina. In questo caso però, è sempre consigliato applicare un trattamento impermeabilizzante dopo la posa.

 

Grès porcellanato:

È un materiale molto usato e diffuso tra tutti i tipi di rivestimenti e pavimenti per interni ed esterni. Ha un assorbimento d’acqua molto basso ed è per sua natura resistente all’acqua, al gelo e agli sbalzi di temperatura. Permette di realizzare placchette e pannelli decorativi che si possono posare anche in esterno come pavimenti.

 

Impasto al quarzo:

Permette di realizzare placchette e mattoncini di diversi effetti ed è adatto anche per gli ambienti umidi. Si posa facilmente, si può verniciare. Negli ambienti umidi ti consigliamo di applicare un trattamento impermeabilizzante ogni due anni.

 

Gesso:

Si presta per realizzare ogni tipo di placchetta da interno. È molto leggero e si può dipingere con la pittura ad acqua che preferisci. È un materiale poroso e per questo è sempre meglio trattarlo con un impermeabilizzante.

 

Bambù:

Leggerissimo e flessibile, permette la realizzazione di pannelli di design con geometrie e motivi 3D. Può ricoprire qualsiasi superfice in interno, anche vecchie piastrelle e pareti in cartongesso curve. Si taglia e si posa facilmente. Si può verniciare con qualsiasi vernice ad acqua.


Come posare un rivestimento decorativo

La posa avviene tramite la tecnica dell’incollaggio. Farlo è facile: prepara la posa, posa i blocchetti, esegui i tagli e riempi le fughe.

SCOPRI COME FARLO DA SOLO CON IL VIDEO TUTORIAL

 

Posa e installazione

Tu scegli, alla posa ci pensiamo noi. I nostri artigiani sono a disposizione per un sopralluogo, un preventivo e per rinnovare i tuoi ambienti.

SCOPRI IL SERVIZIO POSA E INSTALLAZIONE