Visore la scelta facile
GUIDE ALLA SCELTA

Come scegliere le luci di Natale

Il Natale si intravvede all'orizzonte: hai già pensato ad albero, addobbi natalizi e luci? Se per gli addobbi la scelta può essere relativamente facile, così non è per le luci natalizie. Le luci natalizie si distinguono per tipologia di luminarie e di effetti, di tonalità e ancora per numero di luci e tipo di alimentazione. Quindi come scegliere? Attraverso questa guida faremo chiarezza e ti condurremo alla scelta migliore per te.


Luci di Natale da esterno o da interno?

Nel momento in cui decidi di acquistare le luci natalizie la prima cosa da stabilire dove vuoi collocare le tue nuove luminarie natalizie. In circolazione, infatti, esistono luci di Natale da esterno, progettate per resistere ad ambienti molto umidi così come agli agenti atmosferici tipici della stagione invernale, e da interno, pensate per essere posizionate al chiuso, per decorare i diversi ambienti della casa e l'albero.

Luci natalizie da interno

Luci natalizie da interno

Per infondere nella tua casa il vero spirito del Natale non puoi non scegliere con cura le giuste luminarie natalizie. La scelta dei colori e della tipologia di decorazioni luminose dipende dal tuo gusto personale e dal carattere che hai scelto di dare agli ambienti della tua casa. In linea di massima sono quattro le tipologie di luci natalizie che puoi usare in casa:

  • mini-lampadine a LED, indicate per presepe, albero, mobili o camino.

  • ghirlande luminose per l'albero.

  • addobbi natalizi luminosi che hanno la forma di simboli del Natale al cui interno sono posizionate le luci.

  • proiettore a LED, per illuminare pareti e creare effetti suggestivi.

VEDI SUBITO LE LUCI DI NATALE

Luci di Natale da esterno

Luci di Natale da esterno

Le luci di Natale da esterno possono essere posizionate su parapetti e facciate, su alberi esistenti in giardino oppure su siepi, oppure possono essere inserite in appositi addobbi natalizi, dalle forme più varie per illuminare un angolo esterno. In commercio sono disponibili diverse tipologie di luci di Natale da esterno:

  • tubi luminosi: si tratta di tubi in PVC o gomma trasparente e resistente al calore, all'interno dei quali corrono luci mono o multicolore.

  • catene luminose, con luci classiche o a LED.

  • tende luminose: ideali per le facciate di una casa o di un'azienda e pensate per sottolineare, illuminandolo, il volume dell'intero edificio.

  • ghirlande luminose da esterno: sono studiate per resistere agli agenti atmosferici. Indicate per decorare alberi all'aperto, siepi, ma anche finestre, recinzioni o cancelli.

VEDI SUBITO LE LUCI DI NATALE

Indipendentemente dall'uso che farai delle luci di Natale è importante valutare attentamente che i dispositivi che pensi di acquistare siano in linea con le norme di sicurezza vigenti in Italia e che sia certificato CE. Pertanto, assicurati che l'uso che vuoi fare delle luci natalizie, ovvero all'interno o all'esterno degli ambienti domestici o aziendali, sia permesso dall'azienda produttrice. Ispeziona sempre i fili e le lampadine e verifica che tutto sia in perfetto stato, per evitare "scintille" e corti circuiti.

leggi di più
indice di protezione delle luci natalizie

Non perdere di vista l'indice di protezione delle luci natalizie

Il Grado di Protezione di elementi luminosi è un valore molto importante: è necessario prenderlo in considerazione soprattutto quando si scelgono le luci di Natale da esterno, in quando la selezione di luminarie caratterizzate da un Grado di Protezione IP non adeguato all'ambiente che le accoglierà potrebbe causare problematiche di sicurezza.

Il grado di protezione di corpi luminosi è un indice le cui caratteristiche sono stabilite dallo standard IEC 60598 - 1 Luminaires. Quest'indice indica la capacità delle luci di resistere agli agenti atmosferici, siano essi liquidi o solidi. La sigla che indica l'indice di protezione delle luci natalizie per esterno corrisponde a IPXX: essa indica la resistenza agli agenti atmosferici. Vi sono ulteriori indici di protezione specifici per le luminarie, ovvero:

  • IPX3, che indica la resistenza alla pioggia.

  • IPX4, che indica la resistenza agli spruzzi.

  • IPX5, che indica la resistenza ai getti d'acqua.

  • IPX7, impermeabili all'immersione temporanea.

Come scegliere la lunghezza della catena di luci in base all'albero

Come scegliere la lunghezza della catena di luci in base all'albero

Probabilmente anche tu, nel momento in cui devi acquistare delle luci natalizie sei colto dal dubbio che attanaglia molti consumatori: quante luci acquistare? Spesso, infatti, ci si ritrova con luminarie natalizie insufficienti rispetto all'albero, che costringono ad acquistare altre ghirlande luminose. Quindi come regolarsi?

La prima cosa da considerare è l'altezza dell'albero. Solitamente, gli alberi di Natale artificiali hanno dimensioni comprese tra 100 cm e 400 cm. In funzione dell’altezza dell’albero scegli per prima cosa una catena di lunghezza adeguata. Secondariamente, puoi optare per una catena con più luci se desideri un effetto luminoso più fitto e intenso.

VAI SUBITO ALLA SEZIONE DEDICATA AL NATALE

Quante luci per l'albero

Segui i nostri consigli per scegliere la lunghezza e il numero di luci della catena:

  • se hai scelto un albero di piccole dimensioni fino a 120 cm, sarà sufficiente una catena lunga 7,5 metri, la quale possiede 180 luci LED.

  • per un albero di 150 cm, scegli un filo di 12,5 metri che contiene 300 luci.

  • un albero di altezza di 180 cm richiede un filo di lunghezza 18-20 metri. Il numero di luci varia da 300 a 1000 (microled o minicluster); sceglilo in base all’effetto che vuoi ottenere, se più o meno intenso.

  • hai scelto un albero grande, da 200 a 240 cm? Allora la catena dovrà essere di lunghezza 20-34 metri. Come indicato sopra, scegli il numero di luci contenute nella catena in base al risultato che desideri.

  • per un albero molto grande, da 300 a 400 cm, assicurati di acquistare una catena lunga a sufficienza. Puoi trovarne di lunghezza dai 30 ai 70 m.


Luci natalizie: meglio classiche o a LED

Luci natalizie: meglio classiche o a LED

Sebbene le luci classiche siano ancora presenti sul mercato, esse sono state soppiantate da quelle LED. Le ragioni sono molto semplici. Le luci natalizie a LED:

  • durano di più nel tempo

  • non scaldano

  • sono ecocompatibili, in quanto non rilasciano sostanze nocive nell'ambiente.

  • resistono meglio alle temperature rigide invernali, quando sono posizionate all'esterno.

  • resistono a vibrazioni e umidità.

  • possono essere realizzate in una grande varietà di forme.

  • maggiore resistenza durante l'installazione.

TROVA LE TUE LUCI DI NATALE LED


Decorazioni luminose: le tipologie disponibili

Decorazioni luminose: le tipologie disponibili

Le classiche ghirlande luminose, che trovano solitamente posto sull'albero di Natale o sul presepe, sono state affiancate, negli anni, da altri tipi di luminarie natalizie, capaci di amplificare l'atmosfera natalizia con effetti speciali e soprattutto in grado di portare l'aria di festa anche fuori dalle mura domestiche. Dovendo distinguere le luminarie natalizie in grandi categorie, possiamo indicare:

  • le catene luminose: conosciute anche come ghirlande luminose, sono fili ai quali sono collegate luci, classiche o LED, che possono avere diverse dimensioni. Esistono, infatti, catene luminose con luci di 5 mm, 4 mm o 3 mm. Vario è anche il numero di luci presenti sul filo. In circolazione si trovano ghirlande luminose con 50 o 100 luci, così come fili con 1.000 o più luci. Esistono catene luminose per interni e per esterni.

  • i tubi luminosi: si tratta di tubicini, di vario diametro, spesso impermeabili all'acqua e per questa ragione indicati per ambienti esterni. All'interno il tubo contiene un'illuminazione a neon o LED. Quando il tubo è illuminato con neon, produce una luce continua, mentre quando è presente l'illuminazione LED, si distinguono centinaia o migliaia di punti luce.

  • le cascate luminose: pensate per essere poste all'aperto, in particolare sulle facciate degli edifici o su tetti a spiovente, sono anche dette tende luminose. Sono composte da migliaia di luci, mono o multicolore, che scendono, con un effetto a cascata, sulla superficie esterna della casa o dell'azienda, vestendola a festa.

  • le decorazioni luminose: sono veri e propri accessori d'arredo, per ambienti interni o esterni, utilizzati per amplificare l'atmosfera natalizia. Le decorazioni luminose possono assumere le forme più varie: stelle o renne, pupazzi di neve o Babbo Natale, alberi di Natale o fiocchi di neve, stelle comete o pacchi regalo. Le decorazioni luminose sono realizzate in materiale plastico, trasparente o colorato, e hanno una forma tridimensionale. All'interno contengono luci LED monocolore o multicolore.

SCOPRI TUTTE LE DECORAZIONI LUMINOSE


Quale colore della luce preferire?

Quale colore della luce preferire?

La scelta della tonalità della luce è un altro passaggio fondamentale quando ti trovi ad acquistare le luci di Natale. Volendo suddividere il colore delle luci in grandi categorie troviamo:

  • luci calde: sono perfette per gli interni se si vuole dare all'ambiente circostante un senso di magico tepore;

  • luci fredde: sono da preferirsi per l'esterno in quanto la luce è più abbagliante, e riesce a distinguersi meglio. Si utilizzano anche all'interno in ambienti molto moderni per amplificare addobbi argento e blu.

  • luci cangianti: sono consigliabili per tubi luminosi, tende luminose o decorazioni luminose, da posizionare sia all'interno che all'esterno. Peculiarità di questi dispositivi è che cambiano automaticamente il colore della luce emesse ad intervalli regolari.

Luminarie natalizie: fisse, intermittenti o musicali?

Luminarie natalizie: fisse, intermittenti o musicali?

Una volta stabilita la lunghezza del filo di luci di cui hai bisogno puoi passare a valutare il tipo di luce che preferisci. Sul mercato sono disponibili articoli molto diversi pronti a soddisfare lo stile e i desideri di grandi e piccini.

  • luce fissa: le catene luminose più tradizionali presentano una luce fissa: questo genere di ghirlande luminose sono monocolore, i più tradizionali sono a luci bianche o rosse, che non offrono alcun genere di intermittenza.

  • luce a intermittenza con giochi di luce: ghirlande luminose, tende luminose, cascate luminose ma anche tubi, offrono l'opportunità di avere come gioco di luce, l'intermittenza. In questo modo alcune luci si accendono ed altre si spengono, proponendo uno spettacolo suggestivo. Le luci a intermittenza possono essere mono o multicolore.

  • luci musicali: le luci musicali sono inserite in catene o ghirlande luminose, ma anche in addobbi natalizi o decorazioni luminose. I dispositivi sono dotati di centraline mediante le quali si può stabilire la presenza della musica o meno e la tipologia di jingle fra quelli disponibili.

Luci natalizie: quale alimentazione scegliere

Luci natalizie: quale alimentazione scegliere

L'evoluzione tecnologica non poteva non interessare anche le luminarie natalizie. Infatti, alle classiche luci natalizie con alimentazione elettrica si sono affiancate altre tecnologie come le luci di Natale a batteria o con alimentazione solare.

Uno dei difetti maggiori delle luci natalizie con alimentazione elettrica sta proprio nella necessità di porre l'albero o l'oggetto da illuminare nei pressi di una presa di corrente. Questo inconveniente è stato risolto delle luci di Natale a batterie. Queste catene o tubi luminosi sono infatti dotati di batterie (solitamente ne sono richieste 4) che tengono viva la luce per ore.

Ancora più avanzate e vicine all'ambiente e al risparmio sono le luci natalizie alimentate ad energia solare. Queste luci, perfette per esterno, si accendono al crepuscolo e accumulano energia nei piccoli pannelli solari a cui sono agganciate. Facili da montare sono disponibili in diversi colori.


Uno sguardo alla sicurezza

Uno sguardo alla sicurezza

Se stai per acquistare le luci natalizie di cui hai bisogno fai attenzione alla loro sicurezza. Evita dispositivi pericolosi che manifestano di avere fili sottili o che hanno il marchio CE fraudolenti. Per esser certo di acquistare luminarie natalizie sicure ispeziona il dispositivo e assicurati che sia solido, con tutti i fili isolati e che riporti il marchio CE sulla scatola e nei pressi del codice a barre.

Preferisci le luci a bassa tensione, ovvero a 24 Volt, con un alimentatore separato, e a LED, che non si surriscaldano e sopportano meglio l'umidità. Per gli esterni le luci più indicate sono quelle che riportano le marcature IP23 e IP43, perché riparano completamente gli apparecchi elettrici dall'umidità.


Come decorare l'albero con luci

Come decorare l'albero con luci

Hai acquistato le tue luci e vuoi scoprire il miglior modo per disporle? Per avere un albero illuminato al meglio:

  • parti dall'albero spoglio e privo di addobbi.

  • inizia dalla base, preferendo l'area più vicina alla presa di corrente.

  • procedi con il filo lentamente e a spirale, ruotando intorno all'albero, per coprire tutti gli spazi in maniera omogenea.

  • alterna un giro di luci più interno (vicino al tronco) a uno esterno, per ottenere un contrasto maggiore.