Visore la scelta facile
GUIDE ALLA SCELTA

Come scegliere gli accessori da bagno da appoggio

Indispensabili per avere tutto a portata di mano e per rendere più confortevole la quotidiana routine di bellezza, gli accessori bagno da appoggio coniugano stile e praticità. Ma come scegliere gli accessori bagno e come orientarsi tra una grande varietà di prodotti, oltre che di materiali, di colori e di design? Ecco la nostra guida per non sbagliare!

green quotes opensGrazie ai giusti accessori, il bagno si trasforma in un'oasi di relax.green quotes closes


Gli accessori bagno e lo stile della stanza da bagno

Gli accessori bagno e lo stile della stanza da bagno

Gli accessori da bagno sono chiamati ad assolvere una complessa e duplice missione. Rendono più confortevole e ordinato l'ambiente, facendo sì che ogni prodotto legato all'igiene personale e alla cura del corpo trovi la migliore collocazione. E, soprattutto, portano un tocco di stile in un ambiente che, altrimenti, correrebbe il rischio di apparire asettico e anonimo. Con la complicità di un'ampia gamma di materiali, di fogge e di colori, questi accessori si rivelano degli irrinunciabili complementi d'arredo, in grado di migliorare l'estetica della stanza e di completare lo stile del bagno, sia esso quello padronale o quello di servizio.

Nemmeno è trascurabile un indubbio vantaggio che fa da cornice agli accessori bagno da appoggio: a differenza degli accessori a muro, quelli da appoggio possono essere collocati e spostati ovunque per assecondare le più diverse esigenze di spazio e di gusto. Grazie ai giusti accessori, il bagno si trasforma in un'oasi di relax. Per sceglierli, presta attenzione all'estetica e accorda preferenza ai materiali che meglio si integrano nell'ambiente.

SCOPRI GLI ACCESSORI BAGNO DA APPOGGIO

Tra linee classiche e design innovativi, l'estetica è protagonista degli accessori bagno:

Accessori bagno classici

Gli accessori da bagno sono un concentrato di talento creativo. In questi oggetti destinati ad accompagnarti nei riti di bellezza della quotidianità trovano espressione i più diversi stili. Immancabili sono gli accessori dal design classico e senza tempo che scommettono su forme tradizionali e lineari e su tonalità sobrie.

Accessori bagno design contemporaneo

Non passano inosservati, poi, gli accessori bagno da appoggio imperniati su un design innovativo e anticonvenzionale che propone forme inconsuete e accostamenti cromatici arditi.

Accessori bagno vintage

E, non certo ultimi per importanza, riescono sempre a farsi apprezzare gli accessori dallo stile retrò (ideali in un bagno arredato con elementi vintage) e quelli in stile zen, perfetti in un ambiente dal mood minimalista.

accessori bagno colori neutri

Quanto alla palette di colori, il consiglio è di scegliere gli accessori in funzione della tonalità delle piastrelle o dei sanitari. Le cromie disponibili assecondano tutti i gusti: vi sono colori che non presentano limiti d'impiego come il bianco nelle sue molteplici declinazioni. Esistono tonalità che esprimono un'intrinseca eleganza come il bronzo, l'argento, l'oro e il nero.

Accessori bagno colori vivaci

E poi ci sono i colori vitaminici, come il rosso e il giallo che riescono a regalare vitalità a ogni ambiente, soprattutto quando c'è da portare un po' di luce in un bagno di piccole dimensioni. Molto apprezzati sono, infine, gli accessori arricchiti da decorazioni o scritte iconiche e destinati a trovare spazio nei bagni arredati in stile contemporaneo.


Qual è il materiale migliore per gli accessori da bagno?

Qual è il materiale migliore per gli accessori da bagno?

I materiali con cui vengono realizzati gli accessori bagno incidono sulla qualità, sulla durevolezza, sulla facilità di pulizia e sull'estetica del prodotto. Per il bagno di servizio o per gli articoli che vengono utilizzati solo saltuariamente, il materiale più conveniente può rivelarsi soddisfacente. Per il bagno padronale e per gli accessori destinati a fare bella mostra di sé sul top bagno o vicino ai sanitari, è preferibile accordare preferenza a materiali più pregiati e resistenti.

Scegli tra questi materiali:

  • la plastica è il materiale più versatile e la sua resistenza agli urti e alle sollecitazioni ne consiglia l'impiego in spazi angusti dove è frequente il contatto con altri accessori.

  • Pieghevole e morbido al tatto, il gel poliuretanico presenta un valore aggiunto: è atossico e privo di sostanze plastificanti.

  • la resina, apprezzata per la sua resistenza all'acqua, è molto facile a pulire e non è soggetta alla formazione di muffe o alla proliferazione di batteri.

  • la ceramica, il vetro e la porcellana sono materiali nobili che rivestono con eleganza gli accessori bagno. Il pregio di questi materiali deve, tuttavia, fare i conti con una non trascurabile fragilità: assicurati di avere spazio sufficiente sul piano d'appoggio dove vorresti collocarli.

  • icone di sobrietà, l'acciaio inox e il metallo firmano con eleganza la stanza da bagno, regalandole un tocco di luminosità.

  • gli accessori in legno e in pietra naturale trasformano gli accessori da bagno in oggetti d’arredo: l'effetto rustico della pietra naturale e le venature del legno appagano l'occhio e mettono in luce un design attento ai dettagli. Si tratta di materiali molto resistenti nel tempo; per mantenere la loro naturale bellezza assicurati di mantenerli sempre ben puliti e asciutti.

  • tra i materiali che più recentemente si sono fatti strada nel variegato panorama degli accessori bagno, si devono infine citare il bambù e il cemento, apprezzabili rispettivamente per la capacità di trattenere l'umidità e per l'aspetto levigato e non poroso.

Dispenser sapone: gli aspetti da considerare

Dispenser sapone: gli aspetti da considerare

Tra gli accessori da bagno da appoggio, i dispenser sapone costituiscono autentici oggetti di design. Pregiati nella linea tanto da richiamare alla mente la foggia di una bottiglia di profumo, i dispenser sapone vanno scelti considerando la quantità di detergente che possono contenere, la facilità di pulizia esterna e interna e la maneggevolezza dell'erogatore.

DAI UN’OCCHIATA AI DISPENSER SAPONE

leggi di più

Nella scelta dei dispenser per saponi liquidi, tieni conto di questi fattori:

  • le forme arrotondate sono quelle destinate a conquistare la scena su un top di ampie dimensioni, mentre è opportuno orientarsi verso le forme allungate o cilindriche quando vi è l'esigenza di ridurre l'ingombro sul piano del lavabo.

  • i contenitori trasparenti sono preferibili qualora si voglia tenere sotto controllo il livello di riempimento del dispenser. Se, invece, preferisci gli accessori che non lasciano intravedere il contenuto, i materiali più indicati sono la pietra naturale e la resina.

  • il metallo è particolarmente indicato in caso di uso frequente e prolungato.

  • da segnalare è anche la disponibilità di dispenser dalle forme buffe, indicati per rendere allegra la stanza quando in famiglia sono presenti bambini.

  • per la sicurezza dei piccoli di casa, la plastica, leggera e infrangibile, si conferma il materiale più affidabile.

  • da valutare è anche la facilità di apertura del contenitore per ricaricare il dispenser: per rendere più veloce l'operazione, l'apertura a vite si rivela molto pratica.

Come trovare il miglior porta sapone

Come trovare il miglior porta sapone

Il porta sapone non è semplicemente la custodia della saponetta. È un complemento d'arredo che regala stile alla superficie su cui è appoggiato. Diversi sono gli aspetti da considerare: in primis, la dimensione e la forma dell'accessorio per fare sì che la saponetta trovi un adeguato alloggiamento. E, poi, bisogna considerare la funzionalità e l'estetica, puntando su colori e finiture coerenti con lo stile del bagno.

VAI AI PORTA SAPONE

leggi di più

Per trovare il porta sapone perfetto segui questi suggerimenti:

  • le forme tondeggianti trovano la collocazione ideale in prossimità del lavabo. Data la superficie ridotta disponibile nella zona del bidet è opportuno optare per i porta sapone dalla forma rettangolare o per i piatti porta sapone dal ridotto spazio d'ingombro. I porta sapone per la vasca sono di norma più capienti: via libera, allora, a quelli in ceramica con quattro piedini oppure agli accessori in resina con, alla base, un supporto in legno, in vetro o in metallo.

  • per aggiungere un tocco personale all'arredo bagno, gli accessori in plastica colorata e quelli con decorazioni in stile marino portano nell'ambiente un'atmosfera più rilassata. Se la vasca integra l'idromassaggio, materiali come il legno, il metallo martellato e la pietra naturale spezzano la supremazia della ceramica e permettono di dare forma a un centro benessere casalingo.

  • infine, per chi cerca la praticità e vuole mantenere sempre in ordine il lavandino, i porta sapone con la griglia di scolo in acciaio inox rimovibile sono facili da pulire e garanzia della massima igiene.

Bicchiere porta spazzolini per valorizzare la zona lavabo

Bicchiere porta spazzolini per valorizzare la zona lavabo

Insieme al porta sapone e al dispenser per il sapone liquido, il porta spazzolini è parte integrante del set di accessori che completano la zona lavabo. Da qui l'importanza di scegliere questi accessori con cura per valorizzare il top e per avere tutto a portata di mano. Il design di questi accessori da bagno rende possibile variegate combinazioni: la scelta più convenzionale e armoniosa consiste nel dare preferenza ai porta spazzolini in coordinato con i colori e i materiali degli altri complementi. Per aggiungere un tocco personale all'interno della stanza, è anche possibile scegliere il porta spazzolini in contrasto con gli altri accessori.

SCOPRI I PORTA SPAZZOLINI

leggi di più

Tieni conto di questi fattori per scegliere il porta spazzolini più adatto:

  • il vetro e la ceramica concretizzano le soluzioni classiche, mentre i modelli in metallo dalle linee squadrate o tondeggianti e i prodotti in resina colorata o con decorazioni si inseriscono in contesti d'arredo dall'impronta contemporanea.

  • per valorizzare la zona lavabo e per creare un effetto armonioso con la rubinetteria, il metallo cromato o satinato, la porcellana bianca e il vetro plasmano il porta spazzolini conferendo al lavabo un aspetto peculiare.

  • nella scelta di questi accessori da bagno da appoggio, il fattore estetico è preponderante. Non sono, tuttavia, trascurabili gli aspetti più pratici è opportuno scegliere il porta spazzolini in funzione del numero degli spazzolini e dei tubetti di dentifricio che si è soliti riporre nel bicchiere, così come è importante scegliere materiali che siano facili da pulire e forme maneggevoli che favoriscano l'uso dell'accessorio.

Porta scopino: gli elementi che valorizzano l'estetica

Porta scopino: gli elementi che valorizzano l'estetica

Rivisitato nel tempo fino a divenire un vero e proprio oggetto di arredamento, il porta scopino arreda con discrezione l'area accanto al wc. Il merito è da ascrivere alla presenza di forme, materiali e finiture capaci di inserirsi perfettamente in un arredo bagno moderno o classico. In più, tra gli accessori da bagno da appoggio, il porta scopino si presta a continue sperimentazioni materiche e stilistiche: il risultato è un design, mai banale, che apporta un contributo fondamentale al fine della funzionalità e della resa estetica di questi accessori.

GUARDA I PORTA SCOPINO

leggi di più

Qualche consiglio per scegliere il giusto porta scopino:

  • per uno stile minimal e sobrio, l'acciaio inox si conferma il materiale più gettonato. La componente estetica è premiata nei porta scopino in ceramica e in vetro, mentre la praticità viene esaltata negli accessori in plastica o in resina.

  • lo spazio di ingombro di questi accessori è sempre contenuto: se, tuttavia, il porta scopino deve trovare la sua collocazione in un angolo molto angusto, è opportuno privilegiare i contenitori rotondi con un diametro inferiore ai 10 centimetri. Se, invece, non ci sono problemi di spazio, gli accessori più voluminosi contribuiscono a regalare al bagno una forte identità.

  • ti suggeriamo di sincerarti che il porta scopino annoveri, tra i ricambi disponibili, il ciuffo potrai così provvedere alla sostituzione del ciuffo senza affannarti nella ricerca di prodotti compatibili.

Porta cotone: un accessorio poliedrico

Porta cotone: un accessorio poliedrico

Tra gli accessori da bagno da appoggio, il porta cotone svela un'incredibile versatilità. Vista la gradevolezza estetica dell'accessorio, trova la sua collocazione ideale nella zona lavabo, ma non disdegna certo di essere posizionato all'interno dei mobili bagno per fare un po' d'ordine oppure a vista su una mensola per proporsi come un complemento d'arredo. Se la funzione peculiare di questo prodotto è quella di ospitare i batuffoli di cotone, i dischetti per rimuovere il make-up e i cotton fioc, è altrettanto vero che il contenitore si presta a usi alternativi, facendo da custodia a tanti altri oggetti di uso quotidiano in una stanza da bagno, come i prodotti per il trucco e i sali da bagno.

VAI AI PORTA COTONE

leggi di più

Qualche consiglio per scegliere il porta cotone:

  • nella scelta dell'accessorio, gli aspetti principali da considerare sono la capienza e la tipologia di coperchio: a seconda delle tue esigenze potresti preferire un coperchio con o senza manopola e, per quanto riguarda la manopola, potresti ritenere più pratica la forma cilindrica e allungata oppure quella tondeggiante e allargata.

  • oltre ai modelli classici in tinta unita destinati a integrarsi in ogni ambiente, sono disponibili porta cotone con raffinate decorazioni.

  • tra i materiali, la ceramica evoca eleganza, mentre il legno comunica naturalezza e armonia. Tra i materiali più semplici da pulire, il cemento garantisce anche un'ottima resistenza, mentre la resina si distingue per la maneggevolezza.

  • se intendi utilizzare il porta cotone anche come custodia per i sali da bagno, ti suggeriamo di orientarti verso un contenitore in vetro trasparente.

Contenitori e cestini da bagno: gli accessori jolly

Contenitori e cestini da bagno: gli accessori jolly

I contenitori e i cestini da bagno arredano con gusto ogni ambiente. Ci troviamo al cospetto di veri jolly: nei contenitori e cestini da bagno trovano ospitalità tanti oggetti che contribuiscono a trasformare il bagno in una stanza bella, accogliente, ordinata e funzionale. Ad esempio, nei contenitori e nei cestini da bagno può essere adagiata la biancheria: scelta particolarmente raffinata è quella di posizionare delle levette in coordinato con gli altri tessili presenti nel bagno.

La versatilità di questi accessori permette di riporvi anche delle riviste. Se hai il pollice verde, questi pratici accessori possono persino fare da involucro a piccole piante da appartamento.

SCOPRI I CESTINI DA BAGNO

leggi di più

L'utilità dei contenitori e dei cestini da bagno si coglie nella zona in cui è installata la lavatrice: questi accessori custodiscono i detergenti impiegati per il lavaggio e quanto serve per stendere la biancheria e, all'occorrenza, si prestano a custodire la biancheria sporca che deve essere lavata oppure a conservare ben piegati gli indumenti in attesa di essere stirati.

Il valore aggiunto di questi accessori che possono trovare spazio in ogni angolo del bagno è rappresentato dal design: i modelli in PVC e in polipropilene e quelli in vimini creano dei coreografici intrecci. Tra i materiali, il vimini e il tessuto sono da prediligere per la naturalezza delle materie prime impiegate, mentre i materiali plastici sono preferibili per la resistenza e la facile manutenzione. Tieni conto che la presenza di maniglie si rivela fondamentale quando i contenitori e i cestini da bagno sono destinati a essere frequentemente movimentati oppure quando ospitano oggetti pesanti.


Organizer: per tutto c'è la migliore sistemazione

Organizer: per tutto c'è la migliore sistemazione

Utili e pratici, gli organizer riescono a unire funzionalità e stile nel bagno. I prodotti per il make-up e gli accessori per la cura del viso e del corpo devono essere riposti con cura e, al contempo, devono risultare sempre a portata di mano. Grazie agli organizer è possibile fare ordine tra i cosmetici e fare affidamento sulla loro pronta disponibilità.

Negli organizer la suddivisione degli spazi è meticolosa e ingegnosa: che si tratti di pratici cassetti apri e chiudi oppure di scomparti a vista, tutti i prodotti per la cura della persona troveranno la più razionale collocazione.

VEDI GLI ORGANIZER

leggi di più

Ti suggeriamo di scegliere l'organizer in funzione della quantità di prodotti che intendi riporre e di accordare preferenza ai modelli che incorporano dei cassetti qualora tra gli oggetti da custodire ci siano prodotti molto delicati da tenere al riparo dalla polvere. Per agevolare il make-up risultano molto utili gli organizer che incorporano uno specchio, mentre i porta oggetti in plastica con un numero ridotto di scomparti si propongono come una valida alternativa ai tradizionali svuota tasche. Tra gli altri accessori da bagno, considera anche la disponibilità di porta fazzoletti in metallo ideali per evitare sprechi, di raffinati porta pettini e di specchi da appoggio per una routine di bellezza all'insegna della precisione.

Giardinaggio, ristrutturazione, fai da te | Leroy Merlin