Visore la scelta facile
GUIDE ALLA SCELTA

Come scegliere i rubinetti da bagno

Il rubinetto per il bagno è un elemento imprescindibile per svolgere le funzioni quotidiane con comodità e praticità. Per lavabo, bidet, vasca o doccia, ogni tipologia ha diverse caratteristiche. La scelta è dettata sicuramente dall'estetica e dal tuo gusto, per adattarsi allo stile del tuo bagno. In questa guida ti aiutiamo a comprendere meglio tutte le caratteristiche di cui tenere conto.

green quotes opensUna nuova rubinetteria è un dettaglio che può ringiovanire i sanitari in un baleno. La scelta è ampia: dalla classica finitura cromata ai nuovissimi rubinetti colorati.green quotes closes


Dove posizionare il rubinetto da bagno

Ci sono più tipologie di rubinetti per il bagno, da scegliere in base a dove vanno installati. Se vuoi rinnovare o installare tutta la rubinetteria, ti consigliamo di scegliere una serie coordinata che comprenda tutti i rubinetti, per lavabo, bidet, doccia o vasca. Se invece ti occorre cambiare un elemento, che si è rovinato o rotto con il tempo, scegli quello più simile dal punto di vista estetico al resto della rubinetteria presente.

Rubinetto per lavabo

Rubinetto per lavabo

Considera il tipo di installazione possibile: a parete, sul lavandino (verificando se ha una predisposizione a uno o a tre fori) oppure sul piano del mobile o il top nel caso dei lavabi d’appoggio. Una volta stabilito il vincolo della posa, la scelta è indubbiamente legata solo al tuo gusto. Tieni d’occhio però anche la funzionalità. Il getto d’acqua deve essere diretto verso il centro del lavabo e l’altezza della canna deve essere adatta e ben proporzionata rispetto alle dimensioni del lavandino.

SCOPRI TUTTI I RUBINETTI PER LAVABI

leggi di più

Puoi scegliere un rubinetto con installazione:

rubinetto da installare sul lavabo

Sul lavabo

Il rubinetto o miscelatore installato sul lavabo è facile da montare e smontare grazie agli attacchi standard e offre una posizione comoda per l’uso, per la regolazione e la manutenzione. Prima di acquistarlo, verifica se il tuo lavabo ha una predisposizione a uno o a tre fori.

Rubinetto da installare sul piano

Sul mobile o sul piano

Se opti per un lavabo d’appoggio, un miscelatore a canna alta da posare sul piano è la scelta ideale. Questo tipo di rubinetto è più alto per poter superare l’altezza del lavabo. Si può posizionare dietro o lateralmente al lavabo. Con la sua presenza discreta ed elegante, mette in risalto il lavabo d’appoggio.

A parete

A parete

È ideale se ami le linee pulite ed essenziali. Perfetto in un bagno minimalista. Per questa installazione, che richiede alcuni lavori di muratura, puoi usufruire del nostro servizio di posa.

Rubinetto per bidet

Rubinetto per bidet

È simile al rubinetto per lavabo e si installa direttamente sul sanitario. Ha il rompigetto orientabile per direzionare il getto.

DAI UN’OCCHIATA AI RUBINETTI PER BIDET

Rubinetto per vasca e vasca idromassaggio

Rubinetto per vasca e vasca idromassaggio

Ha un pulsante o un pistone che serve a deviare il flusso d’acqua alla doccetta o alla canna per riempire la vasca. Può essere fissato a parete o a bordo vasca o a pavimento, in base alla predisposizione idraulica.

VEDI I RUBINETTI PER VASCA

leggi di più
Rubinetto per vasca a parete

A parete

La soluzione più comune e adatta a tutti gli stili, anche a quelli più classici e tradizionali. Va posizionato vicino alla parete della vasca. È facilmente ispezionabile e sostituibile.

Rubinetto per vasca a bordo vasca

A bordo vasca

Una soluzione dal grande impatto estetico che necessita di una predisposizione della vasca oppure di una situazione ad hoc, come un muretto adiacente alla vasca.

Rubinetto per vasca a pavimento

Freestanding o a pavimento

Scenografico e di design, prevede il passaggio dei tubi sotto al pavimento per arrivare nella posizione scelta, vicino alla vasca. Per poterlo installare occorrono degli interventi sotto la pavimentazione.

Rubinetto per doccia

Rubinetto per doccia

È indicato in caso di sostituzione di una vasca con una doccia perché ha gli stessi attacchi, quindi non sono necessari interventi murari. A differenza del rubinetto per vasca, non ha l’uscita verso la canna. Può erogare l’acqua solo alla doccetta o al soffione grazie al deviatore, spesso integrato.

SCOPRI TUTTI I RUBINETTI PER DOCCIA

leggi di più

Puoi scegliere un rubinetto con installazione:

miscelatori per doccia a parete esterno

A parete esterno

È la soluzione ideale per sostituire il vecchio modello senza rompere i rivestimenti. La manutenzione è facile e non necessita dell’intervento di un artigiano.

miscelatore doccia a incasso

A parete interno

Indicato per la doccia a incasso, questo miscelatore consente solo l’uscita d’acqua dal soffione. Può avere un deviatore che serve a selezionare l’uscita dell’acqua, dal soffione o dalla doccetta. Necessita di intervento da parte di un professionista per la sua manutenzione o sostituzione.

Colonne doccia

Colonna doccia o pannello con idromassaggio

Puoi completare la vasca o la doccia con una colonna doccia o pannello con idromassaggio.

VEDI TUTTE LE COLONNE DOCCIA E PANNELLI


Tipologie di rubinetti

Il modo di azionamento influisce sulla comodità e praticità durante l’uso quotidiano. Scegli la tipologia e il tipo di apertura che si adatta meglio alle tue esigenze.

I rubinetti possono essere:

Miscelatore monocomando per lavabo

Monocomando

Anche detto miscelatore, è la tipologia più diffusa. Mescola acqua calda e acqua e ha un’unica maniglia, laterale o superiore, per aprire, chiudere e regolare la temperatura e la quantità di acqua erogata. Una cartuccia di ceramica all’interno del rubinetto controlla il flusso e la temperatura dell’acqua, impostati e regolati attraverso la manopola.

Rubinetto bicomando per lavabo

Bicomando

È il classico rubinetto con due manopole distinte per regolare acqua fredda e acqua calda. In passato erano i più utilizzati, ma con l’arrivo del miscelatore monocomando sono stati un po’ messi da parte. La scelta di questo rubinetto dipende dal tuo gusto personale e dallo stile del tuo bagno. Grazie a nuove forme e linee più attuali, stanno bene in ambienti bagno eleganti e dal gusto classico, retrò o rivisitato in chiave moderna.

Rubinetto monoacqua

Monoacqua

Può essere azionato a pulsante, manopola singola o con sensore e può erogare solo acqua calda, fredda o premiscelata. È indicato per lavelli di servizio o nei locali pubblici.

Miscelatore termostatico

Miscelatore termostatico

Permette di impostare la temperatura dell’acqua ideale e di mantenerla costante anche quando ci sono sbalzi di pressione, evitando così di dovere correggere continuamente la regolazione della temperatura.

Rubinetto con leva clinica

Con leva clinica

Permette di azionare il miscelatore con il solo gomito. È indicato anche per persone con difficoltà motorie e disabili.

Inoltre, alcuni rubinetti possono essere disposti di:

  • infrarossi: un sensore integrato che attiva il getto d’acqua avvicinando le mani.

  • erogazione temporizzata: ideale per ambienti pubblici, evita gli sprechi d'acqua.

I rubinetti termostatici

Miscelatori termostatici

La tecnologia termostatica permette la regolazione della temperatura in modo efficiente e sicuro, adeguandosi automaticamente a qualsiasi cambiamento di pressione o temperatura dell’acqua. La sua caratteristica principale è la sua precisione nella regolazione e nel mantenimento di una temperatura costante.

leggi di più

Le principali caratteristiche di un rubinetto termostatico:

  • è comodo da usare: permette di selezionare la temperatura desiderata e di mantenerla stabile durante i cambi di pressione.

  • ti fa risparmiare acqua: mantenendo costante la temperatura selezionata, ti fa ottimizzare il tempo necessario per regolare la temperatura e ridurre il consumo d’acqua. Inoltre, alcuni modelli hanno un riduttore di portata regola il flusso e consente di ridurre il consumo dell'acqua fino al 50%.

  • è più sicuro: un tasto di sicurezza blocca la temperatura a 38°, impedendo così di aumentarla inavvertitamente e di scottarsi. Se presente, Il sistema Cold touch è utile soprattutto con gli anziani e i bambini. Il corpo del miscelatore rimane freddo così da evitare di scottarsi toccandolo.

 

I requisiti necessari per farlo funzionare bene:

La tecnologia più moderna permette il funzionamento del termostatico con qualsiasi impianto di riscaldamento, con alcune condizioni di fornitura minime:

  • pressione minima (per acqua calda e fredda) = 1 BAR

  • temperatura minima dell’acqua calda = 50º C

La Pressione Minima di 1 BAR è un requisito soddisfatto da praticamente tutti i tipi di installazione. Se fosse inferiore, il flusso dell'acqua sarebbe insufficiente per una normale doccia.


Risparmio energetico e idrico

L’acqua è una risorsa preziosa e non va sprecata. Per il rispetto dell’ambiente e per risparmiare in bolletta, opta per un rubinetto che consuma meno acqua calda. Alcuni semplici espedienti consentono di evitare sprechi.

Alcune caratteristiche di cui tenere conto:

Sistema di apertura centrale acqua fredda

Sistema di apertura centrale acqua fredda

La leva di apertura in posizione centrale apre sempre l’acqua fredda prima di regolare la temperatura.

Sistema di risparmio dell’acqua

Sistema di risparmio dell’acqua

Un rompigetto che miscela aria e acqua riduce il consumo fino al 45%.

Doppia di posizione di apertura

Doppia di posizione di apertura

Consente fino al 50% di risparmio di acqua.

green quotes opensL’acqua, l’oro blu di oggi e soprattutto del futuro, si può risparmiare in molti modi. Fra le regole d’oro: non lasciar mai scorrere a vuoto i rubinetti.green quotes closes


Materiali e finiture dei rubinetti

Materiali e finiture dei rubinetti

I rubinetti sono principalmente realizzati in di ottone. Recentemente, si stanno affacciando nuove soluzioni in ABS. Questo materiale, oltre a essere economico, è più resistente all’acqua ed evita così corrosioni e ossidazioni.

Le finiture di rubinetti e miscelatori sono cromate e possono essere:

  • cromate lucide

  • cromate satinate

  • verniciate in più colori

  • in PVD

Il PVD (Physical Vapor Deposition) è un trattamento che fissa le particelle metalliche direttamente sull’ottone. Questo processo consente di realizzare un’ampia possibilità di finiture e rende il rubinetto più resistente alla pulizia e ai trattamenti di manutenzione.


Come pulire i rubinetti

Come pulire i rubinetti

Con piccole azioni di pulizia e manutenzione periodica puoi prenderti cura del tuo rubinetto e farlo durare nel tempo:

  • pulisci il rubinetto con acqua e sapone neutro. Non usare detergenti aggressivi come aceto o altri solventi.

  • per eliminare il calcare nei rompigetti puoi usare aceto o soluzioni specifiche per il calcare.

  • l'installazione di un addolcitore può aiutarti a prevenire la formazione del calcare.

  • subito dopo la pulizia sciacqua bene e asciuga con un panno morbido per evitare la formazione del calcare.

Posa e installazione

Tu scegli, alla posa ci pensiamo noi. I nostri artigiani sono a disposizione per un sopralluogo, un preventivo e per rinnovare il tuo bagno.

SCOPRI IL SERVIZIO POSA E INSTALLAZIONE

 

Se invece ti piace fare da solo, dai un’occhiata al nostro video tutorial. Ti insegniamo, passo a passo, a montare il miscelatore che ti piace.

SCOPRI COME FARLO DA SOLO CON IL NOSTRO TUTORIAL


Agevolazioni fiscali

Iva Ridotta:

Posa con noi. Ti rimborsiamo fino al 10%. Questo risparmio è possibile grazie all’IVA ridotta solo se acquisti sia il prodotto che la sua posa e se il valore della posa è almeno corrispondente al valore del prodotto.

 

Detrazioni fiscali:

La ristrutturazione del bagno permette di usufruire delle detrazioni fiscali in vigore.

LEGGI DI PIÙ SULLE AGEVOLAZIONI FISCALI