Visore la scelta facile
GUIDE ALLA SCELTA

Come scegliere gli attrezzi per tagliare il legno

Per il taglio e la segatura del legname ci sono numerosi gli attrezzi per tagliare il legno, durante il giardinaggio e il fai da te. Ecco qualche consiglio per scegliere l’utensile più adatto.


Attrezzi per tagliare la legna da ardere

La legna da ardere andrà bruciata. Pertanto, gli attrezzi non dovranno assicurare un taglio di precisione, quanto piuttosto essere solidi e robusti per tagliare il legno.

Mazza con angoli smussati

Mazza con angoli smussati

Strumento ideale ed economico per spaccare i ceppi. Trattandosi di un attrezzo manuale, richiede l’utilizzo di una certa forza. La mazza somiglia a un martello. Si usa per battere su un cuneo, ed è provvista di una lama in metallo con un lato piatto all’estremità su cui si colpisce. Metti un cuneo in cima al ceppo nel senso della lunghezza e colpiscilo con la mazza. Prendi bene la mira e mettici tutta la forza, come un vero e proprio taglialegna. Minore è l’angolo del cuneo, maggiore sarà la profondità del taglio.

Ascia e accetta

Ascia e accetta

L’ascia è un attrezzo semplice ed efficace. Assolutamente indispensabile per tagliare la legna. L’accetta, cioè la sua versione compatta, è uno strumento pratico e maneggevole. Maggiore è il peso della lama, tanto più profondo sarà il taglio. Ma conta molto anche il filo della lama. Assicurati una buona impugnatura per controllare meglio l’ascia. Grazie al grip antiscivolo eviterai che la mano perda la presa.

Mazza scure

Mazza battente

La mazza battente o mazza scure è un attrezzo a metà strada tra un’ascia e una mazza. Il suo lato piatto fa da mazza, mentre quello affilato si usa per il taglio. Il manico lungo consente un’estensione maggiore che potenzia la forza del colpo.

Sega a mano per legno

Sega a mano per legno

Attrezzo classico ed economico per tagliare la legna. La sega da legno a mano è utile per i lavoretti di segatura. Visto che usarla comporta un notevole sforzo fisico. Si rivela utilissima per lavori da taglialegna e taglio semplice, come tasselli o tavole non troppo larghe né spesse.

Spaccalegna elettrico

Spaccalegna elettrico

Con lo spaccalegna puoi tagliare ceppi o tronchidel diametro di addirittura 40 cm! Opta per uno spaccalegna orizzontale. In questo caso, poggia il tronco da tagliare sul suo ripiano. Al contrario, con lo spaccalegna verticale potrai tagliare la legna semplicemente, senza troppe accortezze.

VEDI TUTTI GLI SPACCALEGNA


Attrezzi da giardinaggio per tagliare il legno

Troncarami o potatore

Troncarami o potatore

Grazie al troncarami puoi tagliare con facilità rami con un diametro fino a 5 cm. Alcuni modelli presentano lunghi bracci telescopici con i quali si raggiungono anche i rami più alti. Meglio conosciuti come svettatoi. Sono strumenti indispensabili per la potatura.

SCEGLI TRONCARAMI E SVETTATOI

Sega potatrice

Sega potatrice

La sega potatrice serve per il taglio manuale di rami grossi con diametro superiore a 4 cm. Si trova fissa, pieghevole (coltello seghettato) o retrattile, tipo taglierino. Presenta una lama seghettata dritta o ricurva. Un piccolo trucco: Per rami che superano i 5 cm di diametro, meglio usare una troncatrice.

SCEGLI UNA SEGA PER LEGNO

Motosega

Motosega

Utilizzi della motosega: abbattimento degli alberi, potatura e manutenzione delle siepi, nonché taglio della legna da ardere. Per un uso intensivo o per l’abbattimento degli alberi, ti consigliamo una motosega termica di almeno 45 cm³ con una lunghezza di taglio che superi i 45 cm. Se invece pensi di farne un uso moderato, ti bastano una motosega elettrica o a batteria con una capacità di taglio tra 30 e 40 cm.

LEGGI LA GUIDA COME SCEGLIERE UNA MOTOSEGA

VEDI SUBITO TUTTE LE MOTOSEGHE


Quali attrezzi usare per lavori di falegnameria

Il lavoro di falegnameria necessita di attrezzi con cui effettuare tagli netti e precisi.

Seghetto alternativo

Seghetto alternativo

Il seghetto alternativo è provvisto di una lama dritta che va su e giù. Con le mani puoi orientare la superficie da tagliare, per effettuare tagli dritti o arrotondati. Questo strumento ti permette inoltre di tagliare la legna lavorando sugli angoli.

LEGGI LA GUIDA COME SCEGLIERE UN SEGHETTO ALTERNATIVO

OPTA PER IL SEGHETTO ALTERNATIVO

Sega circolare

Sega circolare

La sua lama è un disco che ruota su se stesso e taglia la legna con un taglio netto e definito. Con la sega circolare si possono tagliare tronchi anche molto spessi, effettuando solo tagli dritti.

LEGGI LA GUIDA COME SCEGLIERE UNA SEGA CIRCOLARE

VEDI SUBITO TUTTE LE SEGHE CIRCOLARE


Come equipaggiarsi per tagliare la legna in sicurezza

Come equipaggiarsi per tagliare la legna in sicurezza

Solo attrezzature adeguate ti proteggono offrendoti la massima sicurezza mentre lavori:

  • guanti: per tenerti alla larga da tagli e schegge, scegli dei guanti trattati (nitrile, gomma o lattice) e assicurati la massima protezione.

  • occhiali protettivi: proteggi gli occhi dalle schegge con una visiera integrale che li copre interamente.

  • elmetto di protezione: protegge la testa in caso di caduta di oggetti pesanti e, allo stesso tempo, impedisce di tagliarti o graffiarti con i rami.

  • cuffie: possono bastare anche dei tappi per le orecchie ma funzionano ancora meglio le cuffie antirumore che, coprendo le orecchie, attutiscono i decibel.

SCOPRI TUTTO CIÒ CHE C'È DA SAPERE SUI DPI E LA SICUREZZA SUL LAVORO


Accessori per tagliare la legna

Cavalletto per taglio legna:

Il cavalletto grazie alla sua struttura a croce funge da supporto per la legna. In questo modo potrai effettuare il taglio in completa sicurezza e ad altezza uomo, grazie ai denti che bloccano il tronco mentre lo tagli. Il cavalletto è pieghevole e comodo da riporre dopo l’uso. Alcuni modelli si regolano in altezza.

Puoi scegliere tra diversi materiali: legno, acciaio, alluminio o materiali combinati. Se intendi usarlo spesso, orientati su un modello in metallo, robusto e che dura più a lungo. Ce ne sono di 2 tipi: il cavalletto classico per tagliare il legno servendosi di una sega a mano, mentre su alcuni particolari modelli si può fissare la motosega.

VEDI I CAVALLETTI PER TAGLIO LEGNA

 

Legnaia:

La legna da ardere va trattata con cura! Una volta tagliata, va tenuta all’asciutto perché poi bruci senza problemi nel camino o nella stufa. Riponila in un punto di stoccaggio al riparo dalla pioggia così non marcirà. Se non hai posto al chiuso, adesmpio in garage, puoi anche ricorrere all'acquisto di una legnaia.

Una legnaia è costituita da una tettoia, due pannelli laterali (pieni o vuoti) e in certi casi un pavimento o una parete sul fondo. Puoi posizionarla adiacente a una parete della casa e il nostro consiglio è di lasciare qualche centimetro tra questa e il legno così da far circolare meglio l’aria.

Puoi scegliere tra diversi materiali e caratteristiche: il legno, affascinante ma che richiede una continua manutenzione, le resine e i materiali compositi che sono i più economici, o il metallo inossidabile come l’acciaio o l’alluminio, sicura garanzia di lunga durata.

VEDI TUTTE LE TETTOIE PER LEGNO