> Home > Community > Ispirazioni Per La Casa > Posare le piastrelle in diagonale o dritte?

Posare le piastrelle in diagonale o dritte?

Redazione

C’è tutto un mondo che gira attorno alla domanda:  come posare le piastrelle? La scelta dipende dal materiale, dal formato, dalla dimensione della stanza, dallo stile dell’abitazione, dal tipo di piastrella (rettificata o con fuga) dalla provenienza della luce… Oltre naturalmente al gusto personale. Proviamo a capire quindi come posare le piastrelle scegliendo tra gli schemi principali: posa diagonale o dritta o a spina di pesce.

La luce mette in evidenza ed esalta la materia con le sue venature e sfumature – Leroy MerlinLa luce mette in evidenza ed esalta la materia con le sue venature e sfumature – Leroy Merlin

Come scegliere lo schema per posare le piastrelle

Quando non sai come posare le piastrelle, di solito la disposizione più comune nelle case moderne consiste nella posa diritta. Ovvero si mettono le piastrelle in gres in linea perpendicolare alle pareti della stanza. Questo tipo di posa si adatta sia ai piccoli che ai grandi formati e valorizza la materia e il colore. Posare le piastrelle diritte è semplice, rapido e adatto sia ad ambienti moderni che classici. Lo svantaggio della posa dritta è che mette in evidenza i muri non perfettamente in quadro, quindi è sconsigliata nel caso di vecchi edifici in muratura da ristrutturare. Questo infatti è il caso in cui tra la posa piastrelle diagonale o dritta, conviene la prima opzione.

La posa dritta e regolare è sobria e dona equilibrio – Leroy MerlinLa posa dritta e regolare è sobria e dona equilibrio – Leroy Merlin

Posa piastrelle diagonale o dritta? Meglio la prima se...

Se non sai decidere tra posa piastrelle diagonale o dritte, sappi che posare le piastrelle in diagonale è un trucco efficacissimo per mimetizzare i muri irregolari. Questa posa è perfetta per ambienti legati alla tradizione, per pavimenti in cotto e in pietra con fughe evidenti. La posa piastrelle diagonale, a differenza della dritte, implica più sfridi, cioè sprechi di materiale, in quanto molte piastrelle dovranno essere tagliate lungo le pareti. D'altro canto i tagli irregolari lungo tutto il perimetro faranno notare meno le pareti non perfettamente perpendicolari tra loro. Puoi decidere tra posa diagonale o dritta per gli stessi motivi anche quando ti piace il pavimento in legno: i listoni effetto parquet sono perfetti per una pavimentazione moderna  di grande effetto.

Ispirazione per un pavimento classico ed elegante con piastrelle a posa diagonale – cosedicasaIspirazione per un pavimento classico ed elegante con piastrelle a posa diagonale – cosedicasa

Posa piastrelle per pavimento effetto parquet

Se vuoi un pavimento parquet o effetto parquet, i listoni con posa dritta slanciano e allargano visivamente la stanza. Non c'è differenza tra listoni di laminato o di piastrelle in gres effetto legno, in qualsiasi caso puoi posare le piastrelle diritte che, se perpendicolari a finestre o porte finestre, vengono esaltate dalla luce radente. La posa diritta a correre, cioè quando i listoni vengono affiancati in maniera irregolare, con partenze sfalsate, slancia gli ambienti e aiuta ad allargare o allungare visivamente la stanza. Questo schema di posa è frequente con i pavimenti in legno, ma sta benissimo per portare un tocco contemporaneo a un tradizionale pavimento effetto cotto.

Ispirazione per un pavimento con posa dritta a correre – Leroy MerlinIspirazione per un pavimento con posa dritta a correre – Leroy Merlin

Effetto decor pavimento a spina di pesce o dritto essenziale

Quando devi posare le piastrelle ma soprattutto il parquet, finto o vero non fa differenza, puoi anche valutare tra pavimento a spina di pesce o dritto: il primo è molto ricercato e il secondo è essenziale. Anche se non è così frequente imbattersi in una posa a listoni a spina di pesce, molto frequente nelle case eleganti di un tempo soprattutto con i pavimenti in parquet, il pavimento a spina di pesce resta tutt'oggi una gran bella alternativa, di grande effetto decorativo, al pavimento dritto.

 Ispirazione per posa diagonale a correre – Leroy MerlinIspirazione per posa diagonale a correre – Leroy Merlin

Valuta ogni schema prima di posare le piastrelle

Non ci sono solo la posa a diagonale o dritta e il pavimento a spina di pesce. Gli schemi per posare le piastrelle sono tantissimi ed è interessante mixare e giocare con i formati per creare geometrie regolari. Puoi innamorarti della posa a cassero a correre, oppure decidere di aggiungere un elemento decorativo alla posa delle piastrelle sfalsate o con il pavimento a spina di pesce: per esempio puoi arricchire lo schema con fascia e bindello di colori diversi, lungo il perimetro esterno.  Il mio consiglio è quello di immaginare sempre l’ambiente finito e considerare che, nel caso di posa dritta con anche le pareti piastrellate (come per esempio accade con le piastrelle bagno) le fughe tra pavimento e pareti devono coincidere, per un effetto regolare e ordinato.

Posa a cassero regolare: solo se le pareti sono perfettamente in quadro – Leroy MerlinPosa a cassero regolare: solo se le pareti sono perfettamente in quadro – Leroy Merlin

Hai deciso se preferisci la posa piastrelle diagonale o dritte? Oppure sogni i listoni di legno per creare un bel pavimento a spina di pesce o dritto? Se vuoi puoi anche pubblicare qui sotto una foto del risultato finale.

Su Leroymerlin.it utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza possibile, per fornirti offerte e servizi personalizzati e per compilare statistiche sui visitatori al fine di migliorare la tua esperienza sul sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi la nostra Cookie Policy

Imposta i cookie