> Home > Community > Ispirazioni Per La Casa > E la carta da parati riveste il bagno

E la carta da parati riveste il bagno

Redazione

Da qualche anno ci siamo riabituati alla carta da parati, dimenticata per decenni dagli interior designer. Oggi è possibile utilizzarla anche in stanze come il bagno, prima vietate: nuove tecnologie e materiali all’avanguardia ne permettono infatti l’applicazione anche in zone in cui l’umidità e il vapore sono sempre presenti, o quasi.

 

Lo sapevi che alcune carte possono essere utilizzate addirittura all’interno della doccia? Proviamo a lasciarci ispirare da queste immagini e a raffigurarci un'ipotetica trasformazione del nostro bagno.

 

Carta da parati vinilica con motivi floreali

 

La carta da parati vinilica è la più adatta a rivestire le pareti della zona lavabo.

È traspirante e lavabile facilmente. Non può però entrare a diretto contatto con l’acqua, per questo motivo dobbiamo prevedere una protezione del muro fino all’altezza giusta per metterlo al riparo da schizzi diretti.

 

Un’alzatina del mobile bagno può essere sufficiente. Confronta come può cambiare l’effetto finale con una carta da parati a fiori stilizzati in bianco e nero oppure con una romantica riproduzione di disegni di fiori di campo colorati, erbe e foglie.

 

Carta da parati in bagno con motivi floreali – pinterest e rockmystyleCarta da parati in bagno con motivi floreali – pinterest e rockmystyle

Carta da parati damascata in stile retrò

 

Decorare anche solo una parete del bagno con una carta da parati damascata può rendere speciale anche un piccolo bagno. Osare con il bianco e nero lo renderà glamour e potrai abbinarlo a elementi d’arredo contemporaneo. Nei toni dorati e soft dei beige si adatta invece a uno stile classico, da sposare con materiali preziosi come il marmo.

 

Carta da parati damascata per il bagno in stile retrò– freshideen e pinterestCarta da parati damascata per il bagno in stile retrò– freshideen e pinterest

Carta da parati con fantasie geometriche

 

Esistono sul mercato anche carte da parati adesive che non hanno bisogno della classica colla e che possono essere anche riposizionate. Una  carta da parati di design a fantasie geometriche rende davvero originale l’ambiente. Il vantaggio è che, rispetto ai rivestimenti ceramici, si può sostituire e rinnovare più facilmente e, da non sottovalutare, alcuni supporti possono essere verniciati.

 

Carte da parati con fantasie geometriche – ruemag e brightdesignlabCarte da parati con fantasie geometriche – ruemag e brightdesignlab

Carta da parati 3D per effetti a rilievo

 

Di grande effetto è la carta da parati 3d. Tono su tono o declinata in tonalità diverse, dà movimento alla parete e farà sorgere il dubbio che non sia una semplice carta anche agli osservatori più attenti. Alcuni supporti speciali come la fibra di vetro possono essere utilizzati all’interno della doccia o a pavimento. Aziende specializzate stampano le immagini o i disegni originali dei clienti proporzionandoli in modo sartoriale alle dimensioni delle pareti per un bagno davvero personalizzato.

 

Carta da parati effetto 3D – archiproducts e Leroy MerlinCarta da parati effetto 3D – archiproducts e Leroy Merlin

Ti sei convinto o hai ancora dei dubbi? Poseresti la carta da parati in bagno? Raccontaci e condividi sulla Community  le tue riflessioni sull'argomento! 

Su Leroymerlin.it utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza possibile, per fornirti offerte e servizi personalizzati e per compilare statistiche sui visitatori al fine di migliorare la tua esperienza sul sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi la nostra Cookie Policy

Imposta i cookie